Long Cold Winter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Long Cold Winter
Cinderella – Long Cold Winter.jpg

Artista Cinderella
Tipo album Studio
Pubblicazione 21 maggio 1988
Durata 44:13
Dischi 1
Tracce 11
Genere Hard rock
Pop metal
Blues rock
Etichetta Mercury (Stati Uniti)
Vertigo (Europa)
Produttore Andy Johns, Tom Keifer, Eric Brittingham
Registrazione 1987-1988
Formati CD, LP, MC
Certificazioni
Dischi d'oro Svizzera Svizzera[1]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platino Canada Canada (2)[2]
(vendite: 200 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[3]
(vendite: 3 000 000+)
Cinderella - cronologia
Album precedente
(1986)
Album successivo
(1990)
Singoli
  1. Gypsy Road
    Pubblicato: 1988
  2. Don't Know What You Got (Till It's Gone)
    Pubblicato: 1988
  3. Coming Home
    Pubblicato: 1989
  4. The Last Mile
    Pubblicato: 1989
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[4] 4/5 stelle

Long Cold Winter è il secondo album in studio della rock band statunitense Cinderella, pubblicato il 21 maggio 1988 dalla Mercury Records.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Due anni dopo il folgorante esordio della band, venne pubblicato il secondo album Long Cold Winter, in cui emerge chiaramente la personalità blues dei Cinderella. Il disco confermò le vendite del lavoro precedente, venendo certificato tre volte disco di platino dalla RIAA. Aprì inoltre alla band le porte del mercato europeo, arrivando fino al settimo posto della classifica svizzera e al trentesimo di quella britannica. Divenne quindi l'album di più grande successo commerciale dei Cinderella, come confermato da un tour mondiale omonimo di ben 254 spettacoli tra il 1988 e il 1989.

Musicalmente, si tratta di un disco di transizione tra i toni pop metal di Night Songs e il blues rock dei due lavori successivi. Il cantante Tom Keifer, autore di tutti i brani, ha citato infatti tra le sue principali influenze Muddy Waters, B.B. King e Steve Marriott degli Humble Pie.

L'album venne accompagnato da quattro singoli, tutti entrati in classifica negli Stati Uniti. Don't Know What You Got (Till It's Gone), che è anche il brano più famoso del gruppo, raggiunse la posizione numero 12 della Billboard Hot 100, Coming Home la numero 20, The Last Mile la numero 36, e Gypsy Road la numero 51, quest'ultima a un anno di distanza dalla sua pubblicazione.[5]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono state composte da Tom Keifer, ad eccezione di If You Don't Like It composta da Tom Keifer ed Eric Brittingham.

  1. Bad Seamstress Blues / Fallin' Apart at the Seams – 5:20
  2. Gypsy Road – 3:56
  3. Don't Know What You Got (Till It's Gone) – 5:54
  4. The Last Mile – 3:52
  5. Second Wind – 3:59
  6. Long Cold Winter – 5:24
  7. If You Don't Like It – 4:11
  8. Coming Home – 4:57
  9. Fire and Ice – 3:22
  10. Take Me Back – 3:18

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1988) Posizione
massima
Australia[6] 32
Canada[7] 24
Finlandia[8] 15
Germania[9] 24
Norvegia[10] 13
Regno Unito[11] 30
Stati Uniti[5] 10
Svezia[12] 38
Svizzera[13] 7

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1988) Posizione
Stati Uniti[14] 54
Classifica (1989) Posizione
Stati Uniti[15] 27

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) The Official Swiss Charts and Music Community su Hung Medien. URL consultato il 17 settembre 2014.
  2. ^ (EN) Gold Platinum Database - Cinderella, Music Canada. URL consultato il 17 settembre 2014.
  3. ^ (EN) Gold & Platinum Database – Long Cold Winter, Recording Industry Association of America. URL consultato il 17 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Steve Huey, Long Cold Winter su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'8 dicembre 2014.
  5. ^ a b (EN) Cindarella Awards su allmusic (Cinderella > Charts & Awards > Billboard Albums), All Media Network.
  6. ^ (EN) Australian Charts – Cinderella – Long Cold Winter, australiancharts.com.
  7. ^ (EN) Top Albums/CDs - Volume 48, No. 24, October 01 1988 su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 17 giugno 2015.
  8. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  9. ^ (DE) German Charts – Cinderella – Long Cold Winter, offiziellecharts.de.
  10. ^ (EN) Norwegian Charts – Cinderella – Long Cold Winter, norwegiancharts.com.
  11. ^ (EN) Cinderella – Long Cold Winter, Chart Stats.
  12. ^ (EN) Swedish Charts – Cinderella – Long Cold Winter, swedischcharts.com.
  13. ^ (DE) Swiss Charts – Cinderella – Long Cold Winter, swisscharts.com.
  14. ^ (EN) 1988: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 17 giugno 2015.
  15. ^ (EN) 1989: Billboard 200 Albums, Billboard. URL consultato il 17 giugno 2015.