Lingua medio gallese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: lingua gallese.

Medio gallese
Cymraeg Canol
Parlato in Galles Galles (Regno Unito)
Periodo XII-XIV secolo
Locutori
Classifica estinta
Altre informazioni
Scrittura latino
Tipo VSO
Tassonomia
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Lingue celtiche
  Lingue celtiche insulari
   Lingue brittoniche
    Medio gallese
Codici di classificazione
ISO 639-3 wlm (EN)

Il medio gallese (Cymraeg Canol) è la lingua gallese parlata tra il XII e il XIV secolo. Questa forma di gallese si sviluppò dall'antico gallese.

Il medio gallese è la lingua di tutta la letteratura gallese precedente la traduzione della Bibbia da parte del vescovo William Morgan (1588), che ha segnato l'inizio della fase moderna. Anche la letteratura antico-gallese ci è pervenuta trascritta in medio gallese.

Il medio gallese è abbastanza comprensibile, sebbene con fatica, per un gallese di oggi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Stratchan, An Introduction to Early Welsh, Manchester, University of Manchester Publications, 1909
  • (CY) A.O.H. Jarman (a cura di), Chwedlau Cymraeg Canol (Leggende del gallese medievale), Cardiff, University of Wales Press, 1957
  • (EN) D. Simon Evans, A Grammar of Middle Welsh, Medieval and Modern Welsh Series, Dublino, DIAS/Dublin Institute for Advanced Studies, 1964, ISBN 1855000008
  • (CY) D. Simon Evans, Gramadeg Cymraeg Canol, Cardiff, Gwasg Prifysgol Cymru/University of Wales Press, 1995, ISBN 9780708313183


Celti Portale Celti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Celti