Lingue celtiche insulari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingue celtiche insulari
Kernowek
Parlato in Francia, Irlanda e Regno Unito
Regioni Bretagna, Arcipelago britannico
Locutori
Totale 900 mila
Altre informazioni
Scrittura alfabeto latino
Tassonomia
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Lingue celtiche

Le lingue celtiche insulari sono le lingue celtiche parlate nelle isole dell'arcipelago britannico e sulla costa atlantica della Francia, nella regione storica della Bretagna.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue celtiche insulari, che si contrappongono alle lingue celtiche continentali, sono attestate in Gran Bretagna, Irlanda, Isola di Man e sulla costa atlantica della Francia.[1]

Complessivamente si stima che le lingue celtiche insulari siano parlate da circa 900.000 persone. La più diffusa è la lingua gallese, con 526.000 locutori censiti nel Regno Unito nel 2011.[2] Segue la lingua bretone, che contava 206.000 locutori nel 2007.[3] La lingua gaelica irlandese, o semplicemente lingua irlandese, è parlata da 106.210 persone, di cui 72.000 censite nel 2006 nella Repubblica d'Irlanda.[4] Per la lingua gaelica scozzese si stimano 63.130 locutori.[5] La lingua cornica e la lingua mannese, un tempo considerate estinte, al censimento del Regno Unito del 2011 risultavano essere la lingua principale, rispettivamente, di 557 e 33 persone.[6]

La lingua gaelica iberno-scozzese era diffusa in Irlanda e Scozia, ma è ritenuta estinta dal XVIII secolo.[7]

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Ethnologue,[7] la classificazione delle lingue celtiche insulari è la seguente:

Sistema di scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Per la scrittura si utilizza l'alfabeto latino.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Insular in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  2. ^ Proficiency in Welsh, Office for National Statistics.
  3. ^ Les chiffres clés de la Langue Bretonne, Office Public de la Langue Bretonne.
  4. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Irish in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  5. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Gaelic, Scottish in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  6. ^ 2011 Census: QS204EW Main language (detailed), local authorities in England and Wales (Excel sheet 1003Kb), Office for National Statistics.
  7. ^ a b (EN) Lewis, M. Paul (ed.), Insular in Ethnologue: Languages of the World, Sixteenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2009.
Celti Portale Celti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Celti