Liga Leumit 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Liga Leumit 1962-1963
Competizione Liga Leumit
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23a
Organizzatore IFA
Luogo Israele Israele
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore Hapoel Petah Tiqwa Hapoel Petah Tiqwa
(6º titolo)
Retrocessioni 600px Blu e Bianco2.png Maccabi Petah Tiqwa [1]
Statistiche
Miglior marcatore Israele Zharia Ratzabi (12)
Incontri disputati 132
Gol segnati 330 (2,5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961-1962 1963-1964 Right arrow.svg

La Liga Leumit 1962-1963 è stata la 23a edizione della massima serie del campionato israeliano di calcio.

Presero parte al torneo 12 squadre, che si affrontarono in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno. Per ogni vittoria si assegnavano due punti e per il pareggio un punto.

L'ultima classificata sarebbe stata retrocessa in Liga Alef, mentre da quest'ultima, in vista dell'allargamento a 14 squadre deciso dall'IFA, sarebbero state promosse le prime tre classificate.

L'Hapoel Petah Tiqwa vinse il titolo per la quinta volta consecutiva (la sesta in assoluto), stabilendo un record ancora oggi imbattuto.

Capocannoniere del torneo fu Zharia Ratzabi, dell'Hapoel Petah Tiqwa, con 12 goal (numero più basso di sempre realizzato da un miglior marcatore stagionale nella storia della massima serie del campionato israeliano[2]).

Durante la stagione, sorsero sospetti di combine nella partita tra Maccabi Petah Tiqwa e Maccabi Giaffa, terminata 3-1. L'inchiesta federale si concluse, inizialmente, con l'accertamento dell'illecito accordo tra le due società, entrambe le quali furono sanzionate dall'IFA con la sconfitta a tavolino, mentre il punteggio venne stabilito in uno 0-0.

La sanzione fu poi decisiva per determinare la squadra da relegare in Liga Alef, in quanto il Maccabi Petah Tiqwa, con due punti in meno, giunse all'ultimo posto a pari merito con l'Hapoel Haifa, ma con una peggiore differenza reti, venendo retrocesso.

Il Maccabi Petah Tiqwa presentò, comunque, reclamo contro la suddetta decisione, il quale, prima dell'inizio della stagione seguente, fu accolto dall'organo federale di appello. Conseguentemente, l'IFA riammise il Maccabi in Liga Leumit, che nel 1963-1964 sarebbe stata disputata da 15 squadre[3].

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Club Città
Bnei Yehuda Bnei Yehuda Tel Aviv
Hakoah Ramat Gan Hakoah Ramat Gan Ramat Gan
600px Rosso e Nero.png Hapoel Gerusalemme Gerusalemme
Hapoel Haifa Hapoel Haifa Haifa
Hapoel Petah Tiqwa Hapoel Petah Tiqwa Petah Tiqwa
Hapoel Tel Aviv Hapoel Tel Aviv Tel Aviv
Hapoel Tiberiade Hapoel Tiberiade Tiberiade
Maccabi Giaffa Maccabi Giaffa Giaffa
Maccabi Haifa Maccabi Haifa Haifa
600px Blu e Bianco2.png Maccabi Petah Tiqwa Petah Tiqwa
Maccabi Tel Aviv Maccabi Tel Aviv Tel Aviv
Shimshon Tel Aviv Shimshon Tel Aviv Tel Aviv

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Campione di Israele 1. Hapoel Petah Tiqwa Hapoel Petah Tiqwa 32 22 13 6 3 38 17 +21
2. Hapoel Tel Aviv Hapoel Tel Aviv 27 22 9 9 4 31 16 +15
3. Maccabi Giaffa Maccabi Giaffa[4] 24 22 10 4 8 35 24 +11
4. Shimshon Tel Aviv Shimshon Tel Aviv 24 22 9 6 7 32 33 -1
5. Bnei Yehuda Bnei Yehuda 22 22 9 4 9 30 33 -3
6. 600px Rosso e Nero.png Hapoel Gerusalemme 21 22 9 3 10 21 24 -3
7. Maccabi Tel Aviv Maccabi Tel Aviv 21 22 7 7 8 22 26 -4
8. Hapoel Tiberiade Hapoel Tiberiade 20 22 8 4 10 26 29 -3
9. Maccabi Haifa Maccabi Haifa 19 22 7 5 10 36 41 -5
10. Hakoah Ramat Gan Hakoah Ramat Gan 18 22 5 8 9 20 31 -11
11. Hapoel Haifa Hapoel Haifa 17 22 6 5 11 20 26 -6
1downarrow red.svg 12. 600px Blu e Bianco2.png Maccabi Petah Tiqwa[4][1] 17 22 6 5 11 19 30 -11

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Successivamente ripescato in Liga Leumit 1963-1964.
  2. ^ (EN) Israel - List of Topscorers in RSSSF. URL consultato il 16-11-2011.
  3. ^ (EN) Israel - List of Final Tables in RSSSF. URL consultato il 05-11-2011.
  4. ^ a b Maccabi Petah Tiqwa e Maccabi Giaffa penalizzate dall'IFA con la sconfitta per entrambe e il risultato di 0-0, per presunto illecito sportivo (la partita era finita 3-1 per il Maccabi Petah Tiqwa). Il computo dei goal e dei risultati è indicato secondo la suddetta decisione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio