Le mille luci di New York (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le mille luci di New York
Le mille luci di New York.png
Michael J. Fox in una scena del film
Titolo originaleBright Lights, Big City
Paese di produzioneUSA
Anno1988
Durata110 min
Generedrammatico
RegiaJames Bridges
SoggettoJay McInerney
SceneggiaturaJay McInerney
ProduttoreJack Larson, Sydney Pollack, Mark Rosenberg
Casa di produzioneMirage - United Artists
Distribuzione (Italia)UIP
FotografiaGordon Willis
MontaggioGeorge Berndt, John Bloom
Effetti specialiKelly Lepkowsky
MusicheDonald Fagen
ScenografiaSanto Loquasto
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le mille luci di New York (Bright Lights, Big City) è un film di James Bridges del 1988, tratto dall'omonimo romanzo di Jay McInerney, che ne ha curato anche la sceneggiatura.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un giovane giornalista di successo attraversa un periodo di depressione dopo aver perso la madre ed essere stato abbandonato dalla moglie, partita per Parigi in cerca di successo come modella. Dando ascolto ai pessimi consigli dell'amico Tad, gira ogni notte alla ricerca di piaceri effimeri scivolando lentamente in una spirale di vizi, droga e alcolismo. Questa condotta lo farà licenziare dal lavoro ma, quando tutto sembra perduto, trova la forza di reagire.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema