La smania addosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La smania addosso
Titolo originaleLa smania addosso
Paese di produzioneItalia
Anno1962
Durata85 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaMarcello Andrei
SceneggiaturaMarcello Andrei, Leonardo Sciascia
ProduttoreMEC Cinematografica
Distribuzione (Italia)Warner Bros (1962)
FotografiaRiccardo Pallottini
MontaggioRenato Cinquini
MusicheCarlo Rustichelli
ScenografiaSaverio D'Eugenio
CostumiGiuliano Papi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La smania addosso è un film del 1962, diretto dal regista Marcello Andrei. Commedia grottesca che ironizza sulla tradizione siciliana del matrimonio riparatore. Gli attori parlano un misto di siciliano ed italiano.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dalla MEC Cinematografica di Achille Filo Della Torre e Aldo Calamarà, la pellicola venne realizzata negli stabilimenti della Titanus a Roma, per uscire nelle sale in prima il 20 febbraio 1962.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Totò e Nicola Badalà, due giovani siciliani, hanno violentato in un piccolo paese la loro amica Rosaria Trizzini. I familiari e le istituzioni del paese, Carabinieri e Mafia compresi, esigono il matrimonio riparatore da parte di uno dei due giovani: da una parte due importanti avvocati riescono a scagionare i loro assistiti nel processo: Totò perché è stato provocato, e Nicola perché impotente. Inoltre il destino vuole che Totò si innamori della giovane violentata Rosaria, mentre Nicola si innamora della sua amica Carmelina.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

AA.VV. La città del cinema, MONTEVAGO Napoleone editore Roma 1979.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema