Provincia di La Pampa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da La Pampa)
La Pampa
provincia
La Pampa – Stemma La Pampa – Bandiera
Localizzazione
Stato Argentina Argentina
Amministrazione
Capoluogo Santa Rosa
Territorio
Coordinate
del capoluogo
36°37′S 64°17′W / 36.616667°S 64.283333°W-36.616667; -64.283333 (La Pampa)Coordinate: 36°37′S 64°17′W / 36.616667°S 64.283333°W-36.616667; -64.283333 (La Pampa)
Superficie 143 440 km²
Abitanti 318 951 (2010[1])
Densità 2,22 ab./km²
Dipartimenti 22
Altre informazioni
Fuso orario UTC-3
ISO 3166-2 AR-L
Cartografia
La Pampa – Localizzazione
Sito istituzionale

La Pampa è una provincia dell'Argentina. Situata nella parte centrale del Paese, essa confina, partendo da nord e proseguendo in senso orario, con le province di Mendoza, San Luis, Córdoba, Buenos Aires e Río Negro e fino ad in un punto, nell'estremo sud-ovest, con la Provincia di Neuquén.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Paesaggio circa di Winifreda, La Pampa.

Il suo territorio, come il nome nativo l'indica (pampa), è piano con una lieve pendenza che ascende dall'est verso l'ovest e con alcuni piccole molto antiche cordigliere nell'ovest (I.e.: Lihué Calel), questa provincia argentina è percorsa di nord a sud per il fiume Atuel e il fiume Desaguadero-Curacó ed il suo limite australe è il grande fiume Colorado, le zone vicine alle valli dei fiumi menzionati hanno humedales o, bañados, laghi poco profondi (in spagnolo argentino lagunas) come Urre Lauquén e perfino depressioni con saline / salinas. Un'altra caratteristica del rilievo sono le valle (nell'est) molto antiche e quasi spianate che sono relitti di antichissime valli fluviali.

Clima e biome[modifica | modifica wikitesto]

Parco naturale Luro.

Il clima predominante è il temperato secco con nevicate invernali. La parte orientale di questa Provincia è di esta ad ovest coperta per praterie e dopo steppe, la parte occidentale-centrale si trova naturalmente coperta per boschi temperati della specie chiamata caldén.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Santa Rosa.

Questo territorio era popolato per gli indodamericani Het (pampas / "pampe"), nel secolo XIX i Het fu invasi per i più numerosi indi chiamati mapuche provenienti dal Cile, il miscuglio forzato di Het e mapuche diede per risultato ai ranqueles o ranculche egemonizzati per gli invasori mapuche. Nell'anno 1833 la Confederazione Argentina, capeggiata per Juan Manuel de Rosas, riuscì a conquistare tutto il territorio fino a praticamente la cordigliera delle Ande, ma la guerra civile in Argentina tra gli federali e unitari facilitò che i mapuche girasseno ad invadere il territorio con l'aiuto del Cile. Dopo la già citata guerra civile e dagli anni 1870 le forze argentine alle ordine delle quali dopo sarebbe presidente dell'Argentina: Julio Argentino Roca si riuscì a recuperare tutto il territorio di un modo definitivo. Dietro questo fatto conosciuto qualcosa erroneamente come "La Conquista del Deserto" e la metà orientale ricevè una popolazione molto importante di italiani, spagnoli, tedeschi del Volga, mennoniti (questi ultimi principalmente in Remecó e Guatraché) [2] ed altri europei.

Dipartimenti[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è divisa in 22 dipartimenti:

  1. Atreucó (Macachín)
  2. Caleu Caleu (La Adela)
  3. Capital (Santa Rosa)
  4. Catriló (Catriló)
  5. Chalileo (Santa Isabel)
  6. Chapaleufú (Intendente Alvear)
  7. Chical Co (Algarrobo del Águila)
  8. Conhelo (Eduardo Castex)
  9. Curacó (Puelches)
  10. Guatraché (Guatraché)
  11. Hucal (Bernasconi)
  12. Lihuel Calel (Cuchillo-Có)
  13. Limay Mahuida (Limay Mahuida)
  14. Loventué (Victorica)
  15. Maracó (General Pico)
  16. Puelén (Veinticinco de Mayo)
  17. Quemú Quemú (Quemú Quemú)
  18. Rancul (Parera)
  19. Realicó (Realicó)
  20. Toay (Toay)
  21. Trenel (Trenel)
  22. Utracán (General Acha)

Ogni dipartimento è composto di comuni (municipios) e comisiones de fomento, i cui confini però non rispettano quasi mai, eccetto rari casi, quelli del dipartimento: si ha così, per esempio, il caso limite del comune di Metileo che si estende sul territorio di ben quattro dipartimenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]