L'odio esplode a Dallas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'odio esplode a Dallas
L'odiо esplode a Dallas.png
Una scena del film
Titolo originaleThe Intruder
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1962
Durata84 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.85 : 1
Generedrammatico
RegiaRoger Corman
SoggettoCharles Beaumont
SceneggiaturaCharles Beaumont
ProduttoreGene Corman, Roger Corman
Casa di produzioneRoger Corman Productions
FotografiaTaylor Byars
MontaggioRonald Sinclair
MusicheHerman Stein
TruccoGlen Ault
Interpreti e personaggi

L'odio esplode a Dallas (The Intruder) è un film statunitense del 1962 diretto da Roger Corman.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti, anni cinquanta. Adam Cramer, uomo pieno di pregiudizi verso i neri e gli stranieri in generale, ma dotato di un'ottima dialettica politica, giunge nella fittizia cittadina di Caxton al fine di incitare i cittadini alla violenza razziale contro la minoranza nera della città e contro l'integrazione scolastica. Tramite le sue macchinazioni razziste e i suoi rapporti poco limpidi con il Ku Klux Klan locale, riuscirà ad aizzare la popolazione contro le comunità nera, ebrea e contro i comunisti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Roger Corman Productions e girato a Charleston, East Prairie e Sikeston, in Missouri[1] con un budget stimato in 90.000 dollari.[2] I titoli di successive riedizioni furono I Hate Your Guts! e Shame. Il film fu girato in bianco e nero. Prima della fine della produzione, la gente del luogo contestò il film per il ritratto razzista della popolazione locale che ne usciva fuori e la troupe subì anche diverse minacce che resero difficoltose le riprese.[3] Sebbene il budget di produzione possa essere considerato basso, il film è stato l'unico di Corman a non aver conseguito un profitto[4] andando incontro ad un pesante insuccesso ai botteghini. Cio è in parte anche dovuto alla debole promozione che ne seguì proprio a causa del clima intimidatorio di cui sopra.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "He Fed Their Fears And Turned Neighbor Against Neighbor!".[6]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è "lucido, potente, allucinato".[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'odio esplode a Dallas - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 26 settembre 2011.
  2. ^ L'odio esplode a Dallas - Box office / incassi, su imdb.it. URL consultato il 26 settembre 2011.
  3. ^ a b c Scheda di L'odio esplode a Dallas su MYmovies
  4. ^ (EN) Dixon, Wheeler Winston (August 2005) "Roger Corman" Senses of Cinema from Web Archive
  5. ^ L'odio esplode a Dallas - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 26 settembre 2011.
  6. ^ (EN) L'odio esplode a Dallas - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 26 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema