Kid Icarus: Of Myths and Monsters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kid Icarus: Of Myths and Monsters
Kidicarus2.png
Sviluppo Nintendo R&D1
Pubblicazione Nintendo
Data di pubblicazione Stati Uniti 1 novembre 1991
Europa 21 maggio 1992
Genere Piattaforme
Piattaforma Game Boy
Preceduto da Kid Icarus
Seguito da Kid Icarus: Uprising

Kid Icarus: Of Myths and Monsters è un videogioco a piattaforme pubblicato da Nintendo per il Game Boy, rilasciato il novembre del 1991 in America e il 21 maggio 1992 in Europa. Il gioco non fu rilasciato in Giappone.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una notte, la Dea Palutena ebbe un orribile sogno: la sua amata Angel Land era sotto attacco da un'armata di demoni. Un saggio le disse che non era soltanto un sogno, infatti un demone chiamato Orcos sarebbe presto arrivato ad attaccare Angel Land.

Palutena chiamò ancora una volta l'angelo Pit e gli raccontò della crisi che sarebbe scoppiata. Inviò Pit a recuperare tre sacri tesori (le Ali di Pegaso, l'Armatura d'Argento e le Frecce di Luce) per diventare più forte in modo da essere pronto a contrastare l'attacco futuro di Orcos.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Kid Icarus: Of Myths and Monsters è un gioco di piattaforme. I livelli possono essere esplorati liberamente, a differenza del predecessore in cui l'esplorazione era limitata a una sola direzione. Come in tutti i giochi di piattaforme, Pit può saltare, ma può anche rallentare la caduta sbattendo le ali. L'arma principale di Pit è l'arco, dotato di un numero illimitato di frecce. Pit può collezionare martelli in alcuni posti, che possono essere usati per distruggere certe pareti ed oggetti frantumabili. I martelli però scompaiono dopo l'uso.

La vita di Pit è indicata da una barra della vitalità nell'angolo superiore dello schermo. Quando la barra si svuota completamente, Pit muore. Se il giocatore ha un continue (chiamato Credit nel gioco), Pit ricomincerà dall'inizio del livello. Se non si hanno più continue, il gioco finisce e si riprenderà dall'ultimo salvataggio. Durante il gioco, Pit può trovare dei negozi dove comprare strumenti (come i martelli o dei ricostituenti) usando i Cuori. I Cuori sono la moneta del gioco, e si ottengono uccidendo i nemici. Pit incontra anche il dio Zeus, che mette a prova la sua forze e gli conferisce una speciale arma.

L'allenamento di Pit lo porta in tre luoghi diversi: la Underworld Tower, l'Overworld e la Sky World Tower. Ognuno di questi mondi ha quattro livelli da completare. Dopo aver completato un livello, il punteggio del giocatore viene totalizzato, e viene richiesto di salvare i progressi. Se il giocatore ha superato molto bene il livello, la vitalità di Pit verrà aumentata da Zeus (questo può succedere solo quattro volte).

L'ultimo livello di ogni mondo è una fortezza che custodisce uno dei tre sacri tesori. Ogni tesoro è sorvegliato da un potentissimo guardiano della fortezza, che Pit deve sconfiggere prima di ottenere l'ambito premio.

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi