Katun'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Katun' - Катунь
Katun.jpg
La valle del Katun' nella Repubblica dell'Altaj
StatoRussia Russia
Circondari federalidella Siberia
Soggetti federaliAltaj (territorio) Altaj (territorio)
Repubblica dell'Altaj Repubblica dell'Altaj
Lunghezza665 km[1]
Portata media626 m³/s, a 53 km dalla foce
Bacino idrografico60 900 km²
NasceMonte Belucha (Monti Katunskij)
49°45′52.92″N 86°34′18.84″E / 49.7647°N 86.5719°E49.7647; 86.5719
AffluentiČuja, Argut, Koksa, Sema
Sfociafiume Ob'
52°25′55.19″N 84°59′00.96″E / 52.431997°N 84.9836°E52.431997; 84.9836Coordinate: 52°25′55.19″N 84°59′00.96″E / 52.431997°N 84.9836°E52.431997; 84.9836
Mappa del fiume

Il Katun' (in russo: Катунь?; anche traslitterato come Katun) è un fiume della Russia siberiana sudoccidentale (Repubblica dell'Altaj e Territorio dell'Altaj), ramo sorgentifero di sinistra dell'Ob'.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nasce dal versante meridionale dei monti Katunskij, dal massiccio del monte Belucha, nel sistema montuoso degli Altaj, non distante dal confine con il Kazakistan;[2] scorre attraversando queste montagne, con direzione prevalentemente settentrionale, piegando successivamente (non lontano dalla foce) dirigendosi verso occidente. Si unisce con il fiume Bija nei pressi del grosso centro industriale di Bijsk, dando origine all'Ob'. I principali affluenti di destra sono: Kučerla, Akkem, Argut, Čuja, Iša; di sinistra: Koksa, Ursul, Kamenka e Sema.

I principali centri urbani toccati dal fiume sono Ust'-Koksa, Inja, Čemal, Majma, Gorno-Altajsk e Srostki.

Il fiume è gelato in un periodo che va da dicembre ad aprile nell'alto corso, da novembre ad aprile nel basso corso.

Un tratto della sua valle è percorso da un tratto della importante arteria R256, importante via di comunicazione fra Novosibirsk e la frontiera mongola, chiamata anche, dal nome di un suo affluente, Čujskij Trakt (Чуйский тракт).

È compreso nel suo bacino l'importante comprensorio turistico della valle del fiume Kučerla, un suo piccolo affluente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Катунь, su water-rf.ru. URL consultato il 20 febbraio 2020.
  2. ^ Il monte Belucha e i fiumi che nascono da esso (in inglese)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Катунь, su bigenc.ru. URL consultato il 22 febbraio 2020.
  • Mappe:
    • N-45 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato l'11 maggio 2020.
    • M-45 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato l'11 maggio 2020.
Controllo di autoritàVIAF (EN241085212 · GND (DE7712878-3 · WorldCat Identities (ENviaf-241085212
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia