Severnaja Sos'va

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Severnaja Sos'va
StatoRussia Russia
Circondari federalidegli Urali
Soggetti federaliCircondario autonomo degli Chanty-Mansi (Jugra)
Rajon Berëzovskij
Lunghezza754 km[1]
Portata media786,3 m³/s[2]
Bacino idrografico98 300 km²[1]
Nasceconfluenza Malaja Sos'va e Bol'šaja Sos'va
62°02′52″N 60°10′36″E / 62.047778°N 60.176667°E62.047778; 60.176667
Sfociafiume Ob'
64°11′05″N 65°26′00″E / 64.184722°N 65.433333°E64.184722; 65.433333Coordinate: 64°11′05″N 65°26′00″E / 64.184722°N 65.433333°E64.184722; 65.433333
Mappa del fiume

La Severnaja Sos'va (in russo: Северная Сосьва?; Sos'va settentrionale) è un fiume della Russia siberiana nordoccidentale, affluente di sinistra dell'Ob'. Scorre nel Berëzovskij rajon del Circondario autonomo degli Chanty-Mansi (Jugra) che fa parte dell'Oblast' di Tjumen'.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nasce dal versante orientale degli Urali settentrionali, all'estremità sud-occidentale del territorio della Chantia-Mansia, dalla confluenza dei due rami sorgentiferi Malaja Sos'va (piccola S.) e Bol'šaja Sos'va (grande S.), scorrendo successivamente nel bassopiano della Siberia occidentale in una regione piatta e paludosa. Nel suo basso corso scorre per un lungo tratto parallelamente al ramo laterale dell'Ob', chiamato Malaja Ob', dove sfocia.

La lunghezza del fiume è di 754 km[3]. L'area del suo bacino è di 98 300 km².[1] La sua portata media, a 147 km dalla foce all'altezza di Igrim, è di 786,3 m³/s.[2]

L'intero bacino è poco popolato, a causa del clima e delle estese zone paludose; lungo il fiume ci sono vari piccoli insediamenti, i maggiori centri urbani sono Igrim e Berëzovo nel basso corso. Il clima rigido provoca periodi di congelamento delle acque che vanno, mediamente, da fine ottobre-primi di novembre, a fine aprile-primi di maggio.[3]

I principali affluenti della Severnaja Sos'va sono: Vorulka (Вогулка), Ljapin e Vol'ja (Волья) dalla sinistra idrografica; Visim (Висим) e Tapsuj (Тапсуй) dalla destra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (RU) Река С.Сосьва, su textual.ru. URL consultato il 2 maggio 2020.
  2. ^ a b (EN) Severnaya Sosva At Igrim, su r-arcticnet.sr.unh.edu. URL consultato il 2 maggio 2020.
  3. ^ a b c (RU) Н.И. Алексеевский, В.В. Сурков, Северная Сосьва, su water-rf.ru. URL consultato il 2 maggio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Северная Сосьва, su bse.sci-lib.com. URL consultato il 2 maggio 2020.
  • Mappa P-41-42 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 2 maggio 2020. (Edizione 1968)
Controllo di autoritàVIAF (EN315147500 · GND (DE4449013-6
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia