Jim Thompson (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

James Myers Thompson, detto Jim (Anadarko, 27 settembre 1906Hollywood, 7 aprile 1977), è stato uno scrittore e sceneggiatore statunitense di genere noir.

Thompson deve la sua fama principalmente ai romanzi. Ne ha scritti più di trenta, molti dei quali nel suo periodo più prolifico, dalla fine degli anni quaranta alla metà degli anni cinquanta. Poco apprezzato in vita, la sua statura di autore cresce negli anni ottanta con le riedizioni dei suoi romanzi per la casa editrice Black Lizard.

I personaggi che popolano i libri di Thompson sono truffatori, perdenti, psicopatici; alcuni di questi vivono ai margini della società, altri vi sono perfettamente inseriti. La visione nichilista dell'autore è quasi sempre espressa da una narrazione in prima persona; la profondità della sua comprensione degli abissi della follia criminale è quasi spaventosa. Difficile trovare personaggi "buoni", nei suoi libri: anche quelli apparentemente più innocui mascherano egoismo, opportunismo e vizio.

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert Polito, Jim Thompson. Una biografia selvaggia, Alet 2009

Elementi autobiografici sono sempre presenti nei suoi libri.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Gruppo Mondadori, su mondadori.it.
  • Longanesi, su longanesi.it.
  • TEA, su tealibri.it. URL consultato il 27 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
  • Einaudi Editore, su einaudi.it. URL consultato il 27 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2006).
  • Fanucci Editore, su fanucci.it.
Controllo di autoritàVIAF (EN56616931 · ISNI (EN0000 0001 2134 0424 · LCCN (ENn84228684 · GND (DE119337525 · BNF (FRcb119265630 (data) · NDL (ENJA00458662 · WorldCat Identities (ENn84-228684