Jens Weidmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jens Weidmann
lang=it
Weidmann nel 2012

Presidente della Deutsche Bundesbank
In carica
Inizio mandato 1º maggio 2011
Predecessore Axel Alfred Weber

Dati generali
Università Università di Bonn

Jens Weidmann (Solingen, 20 aprile 1968) è un economista tedesco, presidente della Deutsche Bundesbank dal 2011.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Weidmann, nato a Solingen ha frequentato il Gymnasium a Backnang, nel Baden-Württemberg, conseguendo il diploma nel 1987. In seguito, ha studiato economia alla Université Paul Cézanne Aix-Marseille III e alle Università di Parigi e Bonn. Ha ricevuto il titolo dottorale sotto la supervisione dello studioso di economia monetaria Manfred J. M. Neumann.

Durante i suoi studi, Weidmann ha svolto tirocini alla Banca di Francia e alla Banca nazionale del Ruanda. Per la dimestichezza acquisita con il settore finanziario dell'economia francese, la sua successiva carriera nella politica finanziaria tedesca è stata favorevolmente accolta come contributo al sistema di relazioni franco-tedesche in ambito europeo.

A febbraio 2006 è stato nominato direttore della quarta divisione (politica economica e finanziaria) della Cancelleria tedesca. Durante questo periodo, è stato a capo dei negoziatori della Repubblica federale di Germania ai summit del G8 e del G20.

Dal 2011 è presidente della Deutsche Bundesbank. È comunemente considerato il successore più probabile di Mario Draghi alla guida della BCE.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59710417 · LCCN (ENno96011545 · GND (DE171240235