Jen Dawson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jen Dawson
Altezza 180 cm
Misure 86.5-63.5-91.5
Taglia 36 (UE) - 6 (US)
Scarpe 41 (UE) - 9 (US)
Occhi Nocciola
Capelli Castani

Jen Dawson Howe (Sheffield, 15 ottobre 1979) è una modella e attrice britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jen fu scoperta dall'agenzia londinese Bookings nel 1996, quando aveva 17 anni. Ha collaborato con famosi fotografi, tra cui Steven Meisel e David LaChapelle (è la modella di copertina per il suo controverso libro Hotel LaChapelle), oltre che per le case Givenchy e Marc Jacobs e come testimonial per Fred Perry e Moschino[1]. Attualmente è iscritta all'azienda Premier Model Management, e recentemente ha girato spot pubblicitari per Samsung[2] e Body Shop. Ha anche un videoblog, JenTV, dal quale mostra la sua vita come modella di successo.

Jen fu protagonista di uno scandalo nel febbraio 2008 quando, per il lancio del profumo Strip di Agent Provocateur, posò nuda nella finestra dei grandi magazzini Selfridges di Londra[3]. Poco dopo partecipò al film Lady Behave di John Malkovich, in cui interpreta una poco di buono che, insieme ad un gruppo di amiche nelle stesse condizioni, si iscrive ad una scuola di galateo per giovani donne.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Jen è nata dai coniugi Robert e Pamela Dawson. Ha un fratello maggiore di nome Robert. Dall'11 giugno 2008 è sposata col disc jockey inglese Virgil Howe, da cui ha avuto una figlia, Zuni, nel settembre 2012. Attualmente vive a Londra con la famiglia.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premier Model Management
  2. ^ Premier Model Management reel
  3. ^ Face launches thousand Strips

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]