Jeísa Chiminazzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jeísa Chiminazzo
Altezza 175[1] cm
Misure 86.5-61-86.5[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 39[1] (UE) - 7[1] (US)
Occhi Verdi
Capelli Castani

Jeísa Chiminazzo (Muçum, 12 aprile 1985) è una modella brasiliana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Jeisa Chiminazzo viene scoperta[2] nel 1998 all'età di tredici anni[3], ed ottiene un contratto con una agenzia di moda brasiliana. Dopo essere comparsa sulla copertina di una rivista locale, la Chiminazzo ottiene un contratto con l'agenzia IMG Models a New York, che le permette di apparire sulle edizioni italiane di Elle e Marie Claire. Nei suoi primi anni di attività la Chiminazzo compare nelle campagne pubblicitarie di Emanuel Ungaro e Jill Stuart, per il quale viene fotografata da Ellen von Unwerth[4]. Nel luglio 2005 la modella ottiene la popolarità internazionale grazie ad una copertina di Vogue, in cui viene fotografata da Mario Testino[5], insieme a Isabeli Fontana..[6]

In seguito la Chiminazzo comparirà ancora su diverse edizioni internazionali di Vogue, di L'Officiel, di Elle, di Flair e di Capricho, ed ha sfilato per importanti stilisti. Dal 2006, Jeisa Chiminazzo è stata la testimonial per le campagne pubblicitarie di Calvin Klein, Roberto Cavalli, Dolce & Gabbana, Hugo Boss, Hermès, Armani, Karl Largerfield, Yves Saint Laurent, Emanuel Ungaro ed H&M. Inoltre è apparsa nello show annuale di Victoria's Secret[7], oltre a posare per i cataloghi del marchio. Nel 2008 è stata fotografata anche per Sports Illustrated Swimsuit Issue. Nel 2005 è anche comparsa in un cameo nella soap opera brasiliana Belíssima.[7]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Jeísa Chiminazzo in Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  2. ^ http://36.media.tumblr.com/567a423968a8f57f760b92aa86e0f8a1/tumblr_mxlut4uVpU1rxaxgfo1_1280.jpg su 36.media.tumblr.com. URL consultato il 2015-06-16.
  3. ^ https://41.media.tumblr.com/e88b73a8743a37d06cb530d657321996/tumblr_mra2zvl6Oi1qa2lb8o1_400.jpg su 41.media.tumblr.com. URL consultato il 2015-06-16.
  4. ^ https://40.media.tumblr.com/f2c93379045dcc31d3396b04f219befa/tumblr_mkuf15Gp531qm95l9o1_540.jpg su 40.media.tumblr.com. URL consultato il 2015-06-16.
  5. ^ https://41.media.tumblr.com/tumblr_lysfmhfb2M1rng1a1o1_500.png su 41.media.tumblr.com. URL consultato il 2015-06-16.
  6. ^ "The phenomenal Jeisa Chiminazzo" (Unofficial translation), "El País Semanal", May 2006
  7. ^ a b (EN) Jeísa Chiminazzo in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]