Jamie Hampton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jamie Hampton
Hampton RG13 (5) (9379233670).jpg
Jamie Hampton agli Open di Francia 2013
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 68 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 184 - 113 (61,95%)
Titoli vinti 0 WTA, 5 ITF
Miglior ranking 24º (29 luglio 2013)
Ranking attuale 323º (2 gennaio 2015)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (2013)
Francia Roland Garros 4T (2013)
Regno Unito Wimbledon 2T (2012)
Stati Uniti US Open 3T (2013)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 47 - 40 (54,02%)
Titoli vinti 0 WTA, 5 ITF
Miglior ranking 74º (21 maggio 2012)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open 2T (2010)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 2 gennaio 2015

Jamie Lee Hampton (Francoforte sul Meno, 8 gennaio 1990) è una tennista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hampton è nata a Francoforte sul Meno, in Germania, dove il padre era di stanza come ufficiale dell'esercito degli Stati Uniti. La madre è sudcoreana. Poco dopo la nascita, la famiglia si ritrasferì negli Stati Uniti. Ha vissuto a Enterprise, Alabama, fino all'età di 13 anni e si è poi trasferita a Auburn, sempre in Alabama. Prima di diplomarsi alla High School di Auburn nel 2008, la Hampton ha vinto due volte il titolo di doppio della United States Tennis Association. È diventata professionista nel 2009 ed ha giocato il suo primo US Open nel 2010.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Jamie Hampton fa il suo esordio in un torneo dello Slam allo US Open 2011 grazie ad una wild-card.[1] Al primo turno, contro la britannica Elena Baltacha, è costretta al ritiro durante il terzo set a causa di un problema fisico.

Il 18 settembre 2011 perde in coppia con Anna Tatišvili la finale del torneo di Quebec City contro le americane Raquel Kops-Jones ed Abigail Spears.

Nel gennaio 2012 prende parte alle qualificazioni dell'Australian Open e batte nell'ordine Dia Evtimova, Ol'ga Alekseevna Pučkova e Kirsten Flipkens accedendo così al main-draw. Al primo turno batte la lussemburghese Mandy Minella per 6-1, 6-1 ma al secondo si arrende 0-6, 1-6 contro la russa Marija Šarapova.

Agli Open di Francia 2013 ha raggiunto il suo miglior risultato in una prova dello Slam: gli ottavi di finale. Durante il suo cammino ha superato Lucie Šafářová, Anna Karolína Schmiedlová, Petra Kvitová per poi perdere da Jelena Janković.

Il 22 giugno 2013 disputa la prima finale WTA Premier della carriera sull'erba dell'AEGON International di Eastbourne perdendo contro Elena Vesnina con il punteggio di 6-2, 6-1.[2] Durante il torneo ha battuto al primo turno Agnieszka Radwańska, al secondo Hsieh Su-wei, nei quarti Lucie Šafářová e in semifinale Caroline Wozniacki.

Jamie Hampton ha avuto un buon inizio 2014, avanzando alle semifinali del torneo di Auckland. Proprio in tale occasione è costretta al ritiro a causa di un infortunio all'anca nel match contro Venus Williams.

Successivamente si è ritirata dall'Australian Open, dovendo sottoporsi a due interventi chirurgici dell'anca.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
WTA Championships (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (1)
International (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 22 giugno 2013 Regno Unito AEGON International, Eastbourne Erba Russia Elena Vesnina 6-2, 6-1

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Pre 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (0) Premier (0)
Tier IV & V (0) International (0)
No. Data Torneo Superficie Partner Avversarie Punteggio
1. 18 settembre 2011 Canada Bell Challenge, Quebec City Cemento Georgia Anna Tatišvili Stati Uniti Raquel Kops-Jones
Stati Uniti Abigail Spears
0–6, 6–3, [6–10]

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
Australia Australian Open A A A A A 1T 2T 3T A
Francia Open di Francia A A A A A A 1T 4T A
Regno Unito Wimbledon A A A A A A 2T 1T A
Stati Uniti US Open A A A A 1T 1T 1T 3T A

Doppio nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
Australia Australian Open A A A A A A A A A
Francia Open di Francia A A A A A A A A A
Regno Unito Wimbledon A A A A A A A A A
Stati Uniti US Open 1T 1T 1T A 2T 1T A A A

Doppio misto nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Nessuna partecipazione

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giacomo Fazio, US OPEN: assegnate le wild card anche per il tabellone femminile, ubitennis.com, 16 agosto 2011. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  2. ^ Vesnina sorprende ad Eastbourne, su tennisitaliano.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]