Jak and Daxter: Una sfida senza confini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jak and Daxter: Una sfida senza confini
videogioco
Jak and daxter the lost frontier.jpg
Titolo originaleJak and Daxter: The Lost Frontier
PiattaformaPlayStation 2, PlayStation Portable
Data di pubblicazionePlayStation 2 e PlayStation Portable:
Giappone 19 novembre 2009 (solo PSP)
Flags of Canada and the United States.svg 3 novembre 2009
Zona PAL 20 novembre 2009
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 19 novembre 2009
Corea del Sud 13 novembre 2009 (solo PSP)
PlayStation Network:
Giappone 19 novembre 2009
Flags of Canada and the United States.svg 3 novembre 2009
Zona PAL 19 novembre 2009
GenerePiattaforme
TemaFantasy
SviluppoHigh Impact Games
PubblicazioneSony Computer Entertainment
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad
SupportoDVD, UMD, download
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàCERO: B
ESRB: E10+
GRB: ALL
PEGI: 3+
Preceduto daJak 3

Jak and Daxter: Una sfida senza confini (Jak and Daxter: The Lost Frontier) è il sesto videogioco della serie Jak and Daxter che è uscito il 3 novembre 2009 in America[1] ed è disponibile per Playstation 2 e Playstation Portable. Il gioco è stato sviluppato dalla High Impact Games invece che da Naughty Dog come nei precedenti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco è ambientato ai confini del mondo, dove sono presenti delle isole volanti tra le quali la città di Aeropa, dove governa il duca Skyhead. Qui si dirigono Jak, Daxter e Keira, decisa a diventare una saggia dell'eco; dopo aver fatto un giro ad Aeropa ben presto si trovano a bordo di una nave del pirata del cielo Phoenix e scoprono le malvagie intenzioni del conte, deciso a servirsi dell'Eco Oscuro per migliorare il mondo.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Jak: Vuole aiutare Keira a diventare un saggio di Eco.
  • Daxter: Inizialmente titubante sull'idea di partire, affianca nuovamente Jak.
  • Keira: Decisa a diventare un saggio di Eco. Contesa fra Phoenix e Jak.
  • Phoenix: Capo dei Pirati dei Cieli. Un tempo era il capo delle forze militari Aeropan, ma si dimise quando scoprì che facevano esperimenti sui soldati. In seguito, per fermare il duca, si scaglia col suo velivolo contro il duca, sacrificando la propria vita.
  • Klout: Braccio destro di Phoenix, lo tradisce per unirsi con Skyheed ma muore subito dopo.
  • Duca Skyheed: Duca di Aeropa. Crede che l'Eco oscuro possa migliorare il mondo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]