Jaime Lucas Ortega y Alamino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jaime Lucas Ortega y Alamino
cardinale di Santa Romana Chiesa
Jaime Lucas Ortega y Alamino.jpg
Il cardinale Ortega in una foto scattata il 14 agosto 2015
Coat of arms of Jaime Lucas Ortega y Alamino.svg
Sufficit tibi gratia mea
Titolo Cardinale presbitero dei Santi Aquila e Priscilla
Incarichi attuali Arcivescovo emerito di San Cristóbal de la Habana
Incarichi ricoperti Vescovo di Pinar del Río
Presidente del Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba
Secondo vicepresidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano
Arcivescovo metropolita di San Cristóbal de la Habana
Nato 18 ottobre 1936 (79 anni) a Jagüey Grande
Ordinato presbitero 2 agosto 1964 dal vescovo José Maximino Eusebio Domínguez y Rodríguez
Nominato vescovo 4 dicembre 1978 da papa Giovanni Paolo II (poi santo)
Consacrato vescovo 14 gennaio 1979 dall'arcivescovo Mario Tagliaferri
Elevato arcivescovo 21 novembre 1981 da papa Giovanni Paolo II (poi santo)
Creato cardinale 26 novembre 1994 da papa Giovanni Paolo II (poi santo)

Jaime Lucas Ortega y Alamino (Jagüey Grande, 18 ottobre 1936) è un arcivescovo cattolico e cardinale cubano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'ordinazione presbiterale del 2 agosto 1964, è nominato vescovo di Pinar del Río il 4 dicembre 1978.

Diventa poi arcivescovo di San Cristóbal de la Habana dal 21 novembre 1981.

I vescovi della sua nazione lo eleggono presidente della Conferenza Episcopale Cubana per due mandati: dal 1988 al 1998 e dal 2001 al 2007.

Dal 1995 al 1999 è anche il numero due dell'intero episcopato latino-americano.

Papa Giovanni Paolo II lo innalza alla dignità cardinalizia nel concistoro del 26 novembre 1994.

Nel luglio 2010 media col governo del suo paese per la liberazione di 52 detenuti politici.

Il 28 febbraio 2011 è nominato membro della Pontificia Commissione per l'America Latina.

Il 26 aprile 2016 papa Francesco accoglie la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di San Cristóbal de la Habana per raggiunti limiti di età.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

- (versione epub)

Predecessore Vescovo di Pinar del Río Successore BishopCoA PioM.svg
Manuel Pedro Antonio Rodríguez Rozas 4 dicembre 1978 - 21 novembre 1981 José Siro González Bacallao
Predecessore Arcivescovo metropolita di San Cristóbal de la Habana Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Francisco Ricardo Oves Fernández 21 novembre 1981 - 26 aprile 2016 Juan de la Caridad García Rodríguez
Predecessore Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici di Cuba Successore Mitra heráldica.svg
Adolfo Rodríguez Herrera 1988 - 1998 Adolfo Rodríguez Herrera I
Adolfo Rodríguez Herrera 6 dicembre 2001 - aprile 2007 Juan García Rodríguez II
Predecessore Cardinale presbitero dei Santi Aquila e Priscilla Successore CardinalCoA PioM.svg
- dal 26 novembre 1994 in carica
Predecessore Secondo vicepresidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano Successore Mitra heráldica.svg
Tulio Manuel Chirivella Varela 1995 - 1999 Geraldo Majella Agnelo
Controllo di autorità VIAF: (EN87315871 · LCCN: (ENno99049962