Carlo Rezzonico (cardinale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Rezzonico
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinal Carlo Rezzonico (1724-1799).jpg
Ritratto del cardinale Rezzonico, opera di Anton Raphael Mengs del 1761
Template-Cardinal (Bishop).svg
Incarichi ricoperti
Nato 25 aprile 1724, Venezia
Ordinato presbitero 1743/1747 dal vescovo Carlo Rezzonico (poi cardinale e papa)
Nominato vescovo 15 marzo 1773 da papa Clemente XIV
Consacrato vescovo 21 marzo 1773 dal cardinale Giovanni Francesco Albani
Creato cardinale 11 settembre 1758 da papa Clemente XIII
Pubblicato cardinale 2 ottobre 1758 da papa Clemente XIII
Deceduto 26 gennaio 1799 (74 anni), Roma

Carlo Rezzonico iuniore (Venezia, 25 aprile 1724Roma, 26 gennaio 1799) è stato un cardinale italiano, nipote di papa Clemente XIII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Venezia il 25 aprile 1724.

Papa Clemente XIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 2 ottobre 1758.

Nella sua lunga carriera ecclesiastica fu titolare di diverse chiese romane e ricoprì anche il ruolo di camerlengo della Camera Apostolica. Prese parte al conclave del 1769, da cui uscì eletto Clemente XIV, e a quello del 1774-1775, da cui uscì eletto Pio VI.

Morì il 26 gennaio 1799 all'età di 74 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Abate Commendatario di Santa Maria Maggiore di Summaga Successore Prepozyt.png
Carlo Rezzonico 6 luglio 1758 - 26 gennaio 1799 -
Predecessore Cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso Successore CardinalCoA PioM.svg
Alberico Archinto 22 novembre 1758 - 24 gennaio 1763 Enrico Benedetto Stuart
Predecessore Vice-Cancelliere di Santa Romana Chiesa Successore Emblem Holy See.svg
Alberico Archinto 22 novembre 1758 - 24 gennaio 1763 Enrico Benedetto Stuart
Predecessore Cardinale presbitero di San Clemente Successore CardinalCoA PioM.svg
Giovanni Francesco Albani 24 gennaio 1763 - 14 dicembre 1772 Francesco Carafa della Spina di Traetto
Predecessore Camerlengo di Santa Romana Chiesa Successore Sede vacante.svg
Girolamo Colonna di Sciarra 24 gennaio 1763 - 26 gennaio 1799 Romoaldo Braschi-Onesti
Predecessore Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore Emblem Holy See.svg
Antonio Andrea Galli, C.R.L. 20 febbraio 1764 - 5 febbraio 1765 Ferdinando Maria de' Rossi
Predecessore Cardinale presbitero di San Marco Successore CardinalCoA PioM.svg
Antonio Marino Priuli 14 dicembre 1772 - 26 gennaio 1799
Titolo presbiterale in commendam dal 15 marzo 1773
Ludovico Flangini
Predecessore Cardinale vescovo di Sabina Successore CardinalCoA PioM.svg
Giovanni Francesco Albani 15 marzo 1773 - 29 gennaio 1776 Andrea Corsini
Predecessore Cardinale vescovo di Porto e Santa Rufina Successore CardinalCoA PioM.svg
Giovanni Francesco Albani 29 gennaio 1776 - 26 gennaio 1799 Leonardo Antonelli
Predecessore Sottodecano del Collegio Cardinalizio Successore Pavillon pontifical.png
Giovanni Francesco Albani 29 gennaio 1776 - 26 gennaio 1799 Leonardo Antonelli
Predecessore Segretario della Congregazione della Romana e Universale Inquisizione Successore Emblem Holy See.svg
Ludovico Maria Torriggiani 17 gennaio 1777 - 26 gennaio 1799 Leonardo Antonelli
Predecessore Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano Successore Roma Basilica S Giovanni.jpg
Mario Compagnoni Marefoschi 23 dicembre 1780 - 1º gennaio 1781 Francesco Saverio de Zelada
Controllo di autorità VIAF: (EN89399739 · GND: (DE1033833665