Chiesa cattolica a Cuba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa cattolica a Cuba
Emblem of the Holy See usual.svg
Iglesia El Cobre Santiago de Cuba 2.jpg
La Basílica Santuario Nacional de Nuestra Señora de la Caridad del Cobre (Santiago di Cuba), patrona di Cuba
Anno2013[1]
Cattolici6.775.000
Popolazione11.192.000
Parrocchie283
Presbiteri365
Seminaristi77
Diaconi permanenti84
Religiosi204
Religiose624
PrimateDionisio Guillermo García Ibáñez
Nunzio apostolicoGiorgio Lingua
CodiceCB

La Chiesa cattolica a Cuba è parte della Chiesa cattolica universale in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa cattolica è presente sull'isola con 3 sedi metropolitane e 8 diocesi suffraganee:

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa cattolica a Cuba al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 11.242.000 abitanti contava 6.766.000 battezzati, corrispondenti al 60,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2004[2] 6.331.250 12.546.846 50,4
299
180
119
21.174
59
153
646
295
2010[3] 6.766.000 11.242.000 60,1
361
190
171
18.744
71
208
619
304

Nunziatura apostolica[modifica | modifica wikitesto]

La cattedrale di L'Avana.

La delegazione apostolica a Cuba e Porto Rico fu istituita nel 1898.

Il 7 dicembre 1925 fu eretta la delegazione apostolica nelle isole Antille con il decreto Ea est Antillarum insularum, con giurisdizione su tutte le isole Antille e con sede a L'Avana. Essa sostituì la precedente delegazione apostolica a Cuba e Porto Rico.

Il 2 settembre 1935, con il breve Reipublicae Cubanae di papa Pio XI, fu creata la nunziatura apostolica a Cuba.

Il 10 agosto 1938, in forza del decreto Decreto Antillarum della Congregazione per gli affari ecclesiastici straordinari, fu soppressa la delegazione apostolica nelle isole Antille e contestualmente la Giamaica e l'Honduras britannico furono assegnate alla nunziatura apostolica a Cuba.

Delegati apostolici a Cuba e Porto Rico[modifica | modifica wikitesto]

Delegati apostolici nelle Antille[modifica | modifica wikitesto]

Nunzi apostolici a Cuba[modifica | modifica wikitesto]

Conferenza episcopale[modifica | modifica wikitesto]

L'episcopato cubano costituisce la Conferenza dei Vescovi cattolici di Cuba (Conferencia de Obispos Católicos de Cuba, COCC).

La COCC è membro del Consejo Episcopal Latinoamericano (CELAM).

Elenco dei Presidenti della Conferenza episcopale:

Elenco dei Vicepresidenti della Conferenza episcopale:

Elenco dei Segretari generali della Conferenza episcopale:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistiche riferite al 31 dicembre 2013 e riportate dal sito del Vaticano in occasione del viaggio di papa Francesco a Cuba e Stati Uniti (settembre 2015).
  2. ^ I dati statistici sono ricavati sommando i dati statistici delle singole diocesi, riportati dagli Annuari pontifici.
  3. ^ Dati statistici dal marzo 2012&lang=it sito del Vaticano[collegamento interrotto] in occasione del viaggio di papa Benedetto XVI a Cuba.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida delle missioni cattoliche 2005, a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]