Ivan Fuqua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ivan Fuqua
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 64 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità 400 metri piani
Record
400 m 47"0 (1933)
Società Indiana Hoosiers
Carriera
Nazionale
1932Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Ivan William Fuqua (Decatur, 9 agosto 1909Raleigh, 14 gennaio 1994) è stato un velocista statunitense, specializzato nei 400 metri piani e vincitore della medaglia d'oro nella staffetta 4×400 metri ai Giochi olimpici di Los Angeles 1932.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fuqua è nato a Decatur, Illinois, si è laureato alle scuole superiori di Brazil, dove stabilì record in gare scolastiche su pista e su erba. In seguito ha giocato a football americano e ha continuato ad eccellere in pista all'Università dell'Indiana a Bloomington.

Ai Giochi olimpici di Los Angeles 1932 corse la prima frazione nella staffetta staffetta 4×400 metri vincendo la medaglia d'oro col tempo di 3'08"2. Nel 1933 e nel 1934 Fuqua è stato campione AAA nei 400 m.

Dopo la laurea Ivan Fuqua è diventato allenatore di atletica leggera all'Università del Connecticut. Entrò in Marina durante la seconda guerra mondiale e si congedò col grado di capitano di corvetta. Quindi entra nell'Università Brown come allenatore dal 1947 al 1973. In seguito divenne manager e co-proprietario di un beach-club nel Rhode Island.

Nel 1968 è stato inserito nella Rhode Island Heritage Hall of Fame e nel 1981 entrò nella Brown University Hall of Fame. Ivan Fuqua morì a Raleigh, Carolina del Nord ad 84 anni.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1932 Giochi olimpici Stati Uniti Los Angeles 4×400 m Oro Oro 3'08"2 Record mondiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Ivan Fuqua, su trackfield.brinkster.net. Modifica su Wikidata
  • (EN) Ivan Fuqua, su sports-reference.com, Sports Reference LLC. Modifica su Wikidata