Istituzioni di Paolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Istituzioni di Paolo
Titolo originale Institutiones
Autore anonimo
1ª ed. originale III secolo
Genere manuale
Sottogenere giurisprudenza
Lingua originale latino

Le Istituzioni di Paolo (Institutiones) sono un manuale di giurisprudenza di epoca romana, scritte intorno al III secolo d.C., circa all'epoca del giurista Ulpiano.

Di esso abbiamo pochissimo: solo quattro brani concernenti, rispettivamente, il possesso, le servitù prediali, le obbligazioni e le doti. Lo studioso tedesco Otto Lenel nella Palingenesia, dove ha tentato di ricostruire le opere dei giuristi romani, ha indicato che il manuale fosse di soli 2 libri (ma anche di soli 2 libri era il manuale istituzionale di Ulpiano), a fronte dei 4 delle istituzioni di Gaio e di Giustiniano.

Anche l'ordine delle materie sembra alquanto diverso. In particolare la dote da Paolo è trattata dopo le obbligazioni.