Illja Nyžnyk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Illya Nyzhnyk
INyzhnyk12.jpg
Illya Nyzhnyk, Wijk aan Zee 2012
Nazionalità Ucraina Ucraina
Scacchi Chess.svg
Categoria GM
Best ranking 2639 p.(agosto 2014)º
Carriera
Squadre di club
2008PVK Kievchess Ucraina Ucraina
2016-2018Webster University Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Transparent.png Campionati del mondo Giovanili
Argento Campionato del mondo under12/Adalia 2007
Transparent.png Campionati Europei
Oro Campionato europeo under12/Sebenico 2007
Oro Campionato europeo under16/Castelnuovo 2008
Transparent.png Campionati ucraini
Oro Campionato ucraino under 20/Charkiv 2010
Oro Campionato ucraino a squadre club/Alushta 2008
Statistiche aggiornate al 26 giugno 2018


Illja Nyžnyk (in ucraino: Ілля Нижник?, traslitterato come Illya Nyzhnyk secondo lo stile anglosassone; Vinnycja, 27 settembre 1996) è uno scacchista ucraino, Grande maestro.

Si mise in luce nel 2007, già all'età di 10 anni, vincendo il torneo B dell'open di Mosca con il punteggio di 8½ su 9 ed una performance Elo di 2633 punti.[1]

Nel 2009 ottiene il titolo di Maestro Internazionale e nel 2010 diventa Grande maestro all'età di 14 anni e 3 mesi.

È molto forte nel gioco lampo, tanto da tenere testa ad affermati Grandi Maestri.

Ha raggiunto il record personale nel rating FIDE nell'agosto 2014, con 2639 punti Elo.[2]


Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

Illja Nyžnyk nel 2011
  • 2008
  • 2009 - in dicembre vince il festival di Groninga davanti a molti grandi maestri, con una performance di 2741 punti Elo, realizzando la seconda norma di Grande Maestro
  • 2010
    • in gennaio è =1°-5° nello Staufer Open di Schwäbisch Gmünd con 7½ su 9 (296 giocatori tra cui molti GM e IM)
    • in aprile vince a Charkiv il campionato ucraino under-20, con 9½ su 11
    • in dicembre è =1°-6° al festival di Groninga (secondo per il Bucholz), realizzando, all'età di 14 anni e tre mesi, la terza e definitiva norma di Grande Maestro.[4]
  • 2011
  • 2014
  • 2017
    • in marzo vince le Final Four del Campionato Universitario statunitense con la Webster University .[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]