Il profondo mare azzurro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il profondo mare azzurro
Il profondo mare azzurrо.png
una scena del film
Titolo originale The Deep Blue Sea
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Regno Unito
Anno 2011
Durata 98 min
Rapporto 1,85:1
Genere sentimentale, drammatico
Regia Terence Davies
Soggetto Terence Rattigan
Sceneggiatura Terence Davies
Produttore Eliza Mellor, Sean O'Connor, Kate Ogborn
Produttore esecutivo Katherine Butler, Lisa Marie Russo
Casa di produzione Camberwell / Fly Film, Film4, UK Film Council, Lipsync Productions, Protagonist Pictures, Fulcrum Media Services, Artificial Eye
Fotografia Florian Hoffmeister
Montaggio David Charap
Effetti speciali Colin Gorry
Scenografia James Merifield
Costumi Ruth Myers
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il profondo mare azzurro (The Deep Blue Sea) è un film del 2011 diretto da Terence Davies, adattamento dell'omonimo testo teatrale di Terence Rattigan. Interpretato da Rachel Weisz, Tom Hiddleston e Simon Russell Beale.[1]

In Italia è stato trasmesso direttamente in televisione su Rai Movie nella notte tra il 29 e il 30 gennaio 2014.[2] Successivamente è stato distribuito anche per il mercato Home Video.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato negli anni cinquanta, la protagonista della storia è Hester Collyer, moglie di Sir William Collyer, giudice dell'Alta Corte di Giustizia. Il matrimonio è affettuoso, ma privo di passione e la donna, molto più giovane del marito, intrattiene una relazione extra-coniugale con l'avvenente ma scapestrato Freddie Page, ex-pilota della RAF tormentato dai ricordi dei combattimenti avvenuti durante la seconda guerra mondiale.

Il film si concentra su una sola giornata: Hester è sopravvissuta ad un tentato suicidio nel piccolo appartamento del quartiere popolare di Londra nel quale si è trasferita per vivere con Freddie - rinunciando alla vita agiata che le assicurava il suo matrimonio - dopo aver informato il marito della loro relazione. La storia si sviluppa quindi con una serie di flashback, attraverso cui si comprendono le ragioni delle scelte di Hester.

Il titolo riprende il dilemma di Hester sospesa "tra il diavolo e il profondo mare azzurro" (due situazioni egualmente indesiderabili): la passione dell'amore per Freddie e l'affetto e la tranquillità della sua vita coniugale.[3]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata girata nel tardo 2010 ed interamente a Londra, Inghilterra. Alcune scene sono state girate nei 3 Mills Studios.

La colonna sonora è presa dal concerto per violino e orchestra scritto nel 1939 da Samuel Barber.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - New York Film Critics Circle Awards
    • Miglior attrice a Rachel Weisz[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Deep Blue Sea, su MyMovies. URL consultato il 12 giugno 2012.
  2. ^ Il profondo mare azzurro, su www.rai.it. URL consultato il 19 ottobre 2017.
  3. ^ Between The Devil and The Deep Blue Sea – Review, Britflicks. URL consultato il 12 dicembre 2011.
  4. ^ (EN) Evening Standard British Film Awards for 2011 - SHORTLIST REVEALED, in Evening Standard, 17 gennaio 2012. URL consultato il 19 ottobre 2017.
  5. ^ (EN) Ben Child, Kathryn Bigelow's Zero Dark Thirty triumphs at New York Film Critics Circle awards, in The Guardian, 04 dicembre 2012. URL consultato il 19 ottobre 2017.
  6. ^ (EN) Brits Helen Mirren and Rachel Weisz nominated for best actress Golden, in The Independent, 13 dicembre 2012. URL consultato il 19 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema