Il mondo sulle spalle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il mondo sulle spalle
MondoSulleSpalle.jpg
PaeseItalia
Anno2019
Formatofilm TV
Generedrammatico
Durata100 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaNicola Campiotti
SoggettoNicola Campiotti, Giuseppe Fiorello
SceneggiaturaPaolo Logli, Alessandro Pondi, Luca Zei, Giuseppe Fiorello
Interpreti e personaggi
FotografiaFabrizio Lucci
MontaggioRoberto Missiroli
MusicheLele Marchitelli
ScenografiaPaola Bizzarri
CostumiSilvia Nebiolo
ProduttoreRoberto Sessa
Casa di produzioneRai Fiction, Picomedia, Iblafilm
Prima visione
Data19 febbraio 2019
Rete televisivaRai 1

Il mondo sulle spalle è un film per la televisione diretto da Nicola Campiotti e liberamente ispirato alla storia dell’operaio Enzo Muscia, nominato dal Presidente Sergio Mattarella Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana il 2 dicembre 2017 “per lo spirito di iniziativa, il coraggio e la generosità con cui ha dato vita all’azienda A-Novo riassumendo i colleghi licenziati dalla precedente gestione.”

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Marco Parisi è un operaio specializzato di una piccola fabbrica torinese che dopo trent'anni perde il lavoro. È sposato con Carla e il figlio Davide, nato prematuro, è affetto da una grave malformazione cardiaca. Il curatore fallimentare gli dà il compito di redigere una lista di 20 colleghi per mantenere viva l'azienda per un anno, con la speranza che qualche imprenditore possa rilevarla ed evitare così il fallimento. Allo scadere dell'anno nessuno si presenta ed è lo stesso Marco che decide di rilevarla: all'insaputa della moglie ipoteca la casa, per avere il capitale necessario. Dopo mille vicissitudini riesce a vincere la gara d'appalto di una grande società americana per la produzione di lettori di POS. Così facendo riesce a salvare l'azienda e comincia la sua avventura da imprenditore.[1]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato prodotto da Picomedia in collaborazione con Rai Fiction e Iblafilm di Giuseppe Fiorello (attore protagonista e collaboratore al soggetto e alla sceneggiatura) con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato trasmesso in prima TV il 19 febbraio 2019 su Rai 1, totalizzando 5.869.000 telespettatori pari al 23,9% di share.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Mondo Sulle Spalle (2019), su www.movietele.it. URL consultato il 20 febbraio 2019.
  2. ^ Ascolti TV | Martedì 19 febbraio 2019. Il Mondo sulle Spalle vince con il 23.9%. Quo Vado? al 12.4%, Il Collegio 7.8%, su www.davidemaggio.it. URL consultato il 20 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione