Il mio prossimo amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il mio prossimo amore
ArtistaLoretta Goggi
Tipo albumStudio
Pubblicazione1981
Durata35:40
Dischi1
Tracce9
GenerePop
EtichettaWEA, T 58365
ProduttoreTotò Savio
ArrangiamentiTotò Savio
RegistrazioneStudio Idea Milano
FormatiLP
Loretta Goggi - cronologia

Il mio prossimo amore è il quinto album da studio di Loretta Goggi, contenente 9 brani inediti.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Uscito a fine autunno del 1981, il disco, sull'onda del successo di Maledetta primavera, è ricco di ballate romantiche. L'album, composto da sette tracce inedite e due già conosciute (Maledetta primavera e Nun t'allargà), rappresenta l'apice del sodalizio professionale con il compositore Totò Savio, che, con il paroliere Amerigo Paolo Cassella, compone il maggior numero di testi, sette su nove.

Tra gli autori dei brani anche Donatella Rettore che compone Assassina, brano che parla dell'infatuazione di una ragazza per un giovane ragazzo gay, Dario Baldan Bembo e la stessa Loretta Goggi, rispettivamente con Ora settembre e E pensare che ti amo.

Tutte le canzoni verranno promosse nel primo programma del sabato sera di Canale 5, Hello Goggi, presentato dalla cantante.

Il disco riscuote un grande successo, tanto da far uscire, solo per il mercato tedesco, una versione contenente il brano L'aria del sabato sera, sigla del programma Fantastico del 1979, condotto da Loretta con Heather Parisi e Beppe Grillo.

Il disco è stato ristampato in digitale nel 2010 nella collana Original Album Series edita dalla Rhino Records per la Warner Fonit.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Loretta Goggi, Paolo Amerigo Cassella, Cristiano Malgioglio, Donatella Rettore, Jacqueline Schweitzer, musiche di Totò Savio, Mario Balducci, Franco Marino, Dario Baldan Bembo.

  1. Il mio prossimo amore – 3:55 (testo: Paolo Amerigo Cassella – musica: Totò Savio)
  2. Assassina – 3:00 (testo: Donatella Rettore – musica: Franco Marino)
  3. Se mi sposerò – 3:58 (testo: Paolo Amerigo Cassella – musica: Totò Savio)
  4. Nun t'allargà – 4:03 (testo: Paolo Amerigo Cassella – musica: Totò Savio)
  5. E pensare che ti amo – 3:56 (testo: Loretta Goggi, Paolo Amerigo Cassella – musica: Totò Savio)
  6. Maledetta primavera – 4:10 (testo: Paolo Amerigo Cassella – musica: Totò Savio)
  7. Penelope – 3:56 (testo: Paolo Amerigo Cassella, Jacqueline Schweitzer – musica: Franco Marino)
  8. Ti voglio non ti voglio – 4:14 (testo: Cristiano Malgioglio – musica: Mario Balducci)
  9. Ora settembre – 4:28 (testo: Paolo Amerigo Cassella – musica: Dario Baldan Bembo)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica