Il giustiziere della notte 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il giustiziere della notte 2
Il giustiziere della notte 2.png
Jill Ireland e Charles Bronson in una scena del film
Titolo originaleDeath Wish II
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1982
Durata88 min.
Generepoliziesco, drammatico, thriller, azione
RegiaMichael Winner
SoggettoBrian Garfield
SceneggiaturaDavid Engelbach
ProduttoreMenahem Golan, Yoram Globus
Casa di produzioneCannon Films
FotografiaThomas Del Ruth, Richard H. Kline
MontaggioMichael Winner
MusicheJimmy Page
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il giustiziere della notte 2 (Death Wish II) è un film del 1982 diretto da Michael Winner.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sette anni dopo la morte della moglie, trasferitosi a Los Angeles per far curare la figlia, l'architetto Paul Kersey ha una relazione con la radio-giornalista Geri.

Ricominciata una nuova vita, ecco che una banda di sei teppisti spacciatori sevizia ed uccide la domestica e violentano e inducono al suicidio la figlia, ancora traumatizzata dalla prima aggressione. Kersey si rimette sul sentiero di guerra e li ammazza uno ad uno.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Fu prodotto dalla Cannon Films che aveva acquisito i diritti da Dino De Laurentiis.

La regia avrebbe dovuto essere di Menahem Golan ma, sotto insistenza di Bronson, ritornò a Michael Winner. Con scene più violente rispetto al primo, è stato scritto da David Engelbach. La colonna sonora è stata composta da Jimmy Page, chitarrista famoso principalmente per essere stato fino a due anni prima chitarrista dei Led Zeppelin. Tra gli stupratori si distingue un giovane Laurence Fishburne.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film suscitò polemiche per la crudezza della scena del doppio stupro, puntualmente accorciata in durata in alcune edizioni homevideo e Tv.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema