Death Sentence

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Death Sentence
Kevin Bacon in una scena del film.
Kevin Bacon in una scena del film.
Titolo originale Death Sentence
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2007
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller d'azione, drammatico
Regia James Wan
Soggetto Brian Garfield (romanzo)
Sceneggiatura Ian Jeffers
Fotografia Andrea V. Rossotto
Montaggio Lawrence A. Maddox
Musiche Michael Lloyd, Deeji Mincey, Boris Zelkin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Tu, secondo me, hai molte persone da mandare all'altro mondo. »
(Bones Darley a Nick Hume)

Death Sentence è un film del regista James Wan del 2007, con protagonista Kevin Bacon. Il film è ispirato ad un romanzo di Brian Garfield, lo stesso autore del romanzo da cui fu tratto il film Il giustiziere della notte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia del film ruota intorno alla figura dell'assicuratore Nick Hume, marito devoto e padre amorevole di due ragazzi. '

Dopo una partita ad hockey, Nick e il figlio maggiore tornano a casa in auto, parlando del futuro del ragazzo. I due sostano ad una stazione di servizio, il figlio scende per recarsi nel piccolo supermercato mentre il padre rimane presso il distributore. In quel mentre il negozio viene assalito da una banda di rapinatori e il ragazzo viene ucciso in una sorta di iniziazione per un nuovo affiliato alla banda. I rapinatori dopo l'omicidio fuggono, abbandonando l'assassino alla polizia giunta successivamente.

Convinto di non poter ottenere tutta la giustizia che cerca dal processo penale, Nick rinuncia a riconoscere in tribunale l'omicida (che pure aveva visto in volto) e in preda ad una insaziabile sete di vendetta, cercherà uno per uno tutti coloro che gli hanno strappato l'affetto del figlio, per ripagarli con la stessa moneta, anche se ciò gli costerà la perdita della moglie, trasformandosi in un implacabile giustiziere.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il giudice che appare nella scena del tribunale è l'attrice Judith Roberts, che aveva già lavorato nel film di James Wan Dead Silence. In quel film il suo nome era Mary Shaw e se si guarda attentamente, nella sequenza del tribunale il nome del giudice è proprio Shaw.
  • Nella scena in cui il giovane teppista Billy Darley uccide il padre Bones, si può notare sullo sfondo un gigantesco murales che rappresenta la maschera del pupazzo di Saw - L'enigmista, film diretto dallo stesso regista.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema