Il boss e la matricola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il boss e la matricola
Il boss e la matricola.png
Marlon Brando e Matthew Broderick in una scena del film
Titolo originale The Freshman
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1990
Durata 102 min
Colore colore
Audio Dolby
Rapporto 1.85 : 1
Genere commedia
Regia Andrew Bergman
Soggetto Marlon Brando
Sceneggiatura Andrew Bergman
Produttore Mike Lobell
Casa di produzione TriStar Pictures
Fotografia William A. Fraker
Montaggio Barry Malkin
Musiche David Newman
Scenografia Ken Adam
Costumi Julie Weiss
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il boss e la matricola (The Freshman) è un film del 1990 diretto da Andrew Bergman, con Marlon Brando e Matthew Broderick.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clark Kellogg, un ingenuo e provinciale ragazzo del Vermont, arriva a New York per frequentare la scuola di cinema, ma – appena sceso dal treno – è subito derubato di soldi e bagaglio da un sedicente tassista, Victor Ray. Per caso in seguito incontra di nuovo il ladro e cerca di farsi restituire il maltolto, che nel frattempo era stato speso; Victor allora offre a Clark l’aiuto dello zio, Carmine Sabatini, una sorta di boss di quartiere, straordinariamente simile nei modi e nell’aspetto al don Vito Corleone de Il padrino.

Carmine, con modi ora paterni e affettuosi, ora autoritari, offre molto denaro a Clark per ritirare all'aeroporto un grosso e importante "pacco", da trasportare a casa sua. Il pacco è in realtà un lucertolone indonesiano, il drago di Komodo (specie in via di estinzione). Nel frattempo, il giovane studente di cinema conosce la figlia di Carmine Sabatini, Tina, die schoene Tina, una bella ragazza che gli fa comprendere che il padre è un boss mafioso, ma di buoni sentimenti. Clark scopre anche che il drago di Komodo è destinato ad essere mangiato in un banchetto per miliardari gourmet, cucinato dal grande e inquietante chef Larry London.

Clark vorrebbe sfuggire alla situazione, ma appena si rivolge a Carmine quest'ultimo gli regala una nuova macchina e gli da il bacio sulla bocca, simbolo che Clark e divenuto a tutti gli effetti membro della sua famiglia. Carmine inoltre offre sua figlia in sposa al ragazzo, il quale viene avvicinato da due poliziotti che gli intimano di collaborare con loro per incastrare Carmine oppure di passare il resto della vita in galera. Il ragazzo non sa cosa fare, e Carmine capendo che qualcosa lo preoccupa gli fa visita alla scuola dove soggiorna per ricordargli di non avere segreti con lui. Clark rivela così al boss quello che gli hanno chiesto di fare, e Carmine gli fa comprendere a sua volta che i due poliziotti sono in realtà due agenti corrotti che ruberanno i proventi benefici del drago di Komodo per poi lasciarlo a mani vuote.

Carmine e Clark così alla cena dei miliardari gourmet inscenano una trappola ai due agenti, facendogli credere che Clark abbia ucciso Carmine durante una colluttazione in modo che così prendano i soldi, per poi venire fermati da un vero poliziotto e arrestati. Il piano riesce e Carmine ora è felice di aver trovato un nuovo figlioccio e forse futuro sposo della figlia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema