I tre tenori (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I tre tenori
Paese Italia
Anno 1998-1999
Genere talk show
Durata 100 min
Lingua originale italiano
Crediti
Conduttore Maurizio Costanzo, Enrico Mentana
Regia Paolo Pietrangeli
Rete televisiva Canale 5

I tre tenori è stato uno speciale televisivo andato in onda su Canale 5 il 29 novembre 1998 e presentato da Maurizio Costanzo ed Enrico Mentana, che intervistavano i pionieri della televisione italiana sulla loro carriera e vita privata: Mike Bongiorno, Corrado e Raimondo Vianello[1].

Essendo trasmesso di domenica sera, quando andava in onda Pressing su Italia 1, per evitare la doppia esposizione Vianello ha abbandonato a metà serata il programma: tale pretesto è servito a far entrare in scena Sandra Mondaini, che ha così preso il posto del marito raccontando aneddoti che l'hanno vista protagonista assieme a Mike e a Corrado[2].

La trasmissione - durante la quale è stato proposto anche un videointervento di Paolo Bonolis rivolto a Mike - ha avuto l'accompagnamento pianistico del maestro Roberto Pregadio, noto per la sua trentennale collaborazione con Corrado nello "storico" programma La corrida.

Il 26 marzo 1999 è stato trasmesso un altro speciale televisivo dallo stesso titolo realizzato sempre da Costanzo e Mentana con tre primattori della commedia all'italiana quali Vittorio Gassman, Alberto Sordi e Monica Vitti[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maurizio Costanzo: C'era una volta la tv dei 'tre tenori' su Le reti di Dedalus del giugno 2013.
  2. ^ Mike - Corrado - Vianello: i nostri eredi, Fazio e Bonolis sul Corriere della Sera del 28 novembre 1998.
  3. ^ Canale 5: Domani lo speciale dedicato a Gassman, Sordi, Vitti su Adnkronos del 25 marzo 1999.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione