Gravina (famiglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma dei Principi di Gravina

I Gravina sono un'importante famiglia aristocratica di origine normanna il cui ramo italiano è di stirpe ducale, discendente da Rollone[1][2][3][4][5], primo duca di Normandia e progenitore, attraverso Guglielmo il Conquistatore[6], di svariate dinastie reali, anche attualmente regnanti, ad esempio l'attuale famiglia regnante inglese[7].

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il capostipite in Italia fu Silvano[1][2] signore del castello e del feudo di Gravina in Puglia, da cui prese il cognome[1]. Fu figlio di Crispino, signore di Arnes. L'appartenenza della famiglia alla stirpe reale è confermata da Martino I di Sicilia, il quale, in virtù di un giudizio del XV secolo, con suo diploma del 20 novembre 1405 inviato a Catania concedette a Giacomo, capostipite dei Gravina di Sicilia[1][8], la sepoltura nel pantheon reale per sé e per tutti i discendenti. In questo diploma è citato Gilberto, che si distinse nella Prima crociata combattendo assieme ai suoi parenti Boemondo I d'Antiochia e Tancredi d'Altavilla. Il casato si indebolì a seguito del dominio Angioino perdendo molte terre e rendite, restando fedele agli Aragonesi. Vista la fedeltà dimostrata Filippo V concesse ad un Giovanni il titolo di Grande di Spagna[9].

Complessivamente la famiglia possedette 9 principati, 5 ducati, 7 marchesati, 3 contee ed oltre 24 baronie[5].

Arma: Troncato, al 1° d'azzurro, a due bande d'oro, accompagnate nel punto sinistro del capo da una stella a dieci raggi d'argento; nel 2° d'azzurro, alla banda scaccata d'argento e di rosso.Cimiero: l'uccello gaipa di bianco. Motto: Spero[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Vincenzo Palizzolo Gravina, Il blasone in Sicilia: ossia, Raccolta araldica pagina 206 (TXT), Visconti & Huber, 1875.
    «Famiglia della stirpe sovrana de' principi normanni, incominciata in Italia da Silvano signore di Gravina castello e terra nella provincia di Bari di cui prese il nome. Era egli figlio di Crispino signore d'Arnes disceso da Rollone o Roberto primo duca di Normandia. [...] e conferma re Martino con suo diploma dato in Catania il 20 novembre 1405 a favore di Giacomo Gravina progenitore dei Gravina di Sicilia».
  2. ^ a b Berardo Candida-Gonzaga, Memorie delle famiglie nobili delle province meridionali d'Italia volume 2 pagina 66, G. de Angelis e figlio, 1875.
    «Questa casa fu originata da Silvano signore di Gravina dalla quale presero il nome i suoi discendenti. [...] figliuolo di Crispino signore di Arnes il quale discendeva da Rollone o Roberto primo Duca di Normandia».
  3. ^ Adrien Richer, Vite de' più celebri marini, P. Tizzano 1824.
    «La nobile famiglia Gravina discende dalla stirpe regia ed antichissima de' principi Normanni conquistatori della Sicilia».
  4. ^ Annuario della nobiltà italiana 1879 pagina 238.
    «La famiglia Gravina prende origine dai Conti di Gravina nel Regno di Napoli, originari dalla R. stirpe dei Principi Normanni».
  5. ^ a b c Mango di Casalgerardo, Nobiliario di Sicilia, A. Reber, 1912.
  6. ^ (EN) Thomas Rose, Historia technica Anglicana, a systematic arrangement of the leading events ... pagina 95.
    «Da Rollo discese Guglielmo il Conquistatore».
  7. ^ (EN) A concise history of England: comprised in a set of easy lessons for ... pagina 295, Munroe & Francis, 1829.
  8. ^ Francesco Maria Gaetani di Villabianca Emanulele, Della Sicilia nobile pagina 90, 1754.
    «Fu incominciata nel nostro Regno da Giacomo Gravina primo Barone di questo Stato».
  9. ^ Adrien Richer, Vite de' più celebri marini, P. Tizzano 1824.
    «Tanta fedeltà validamente documentata innanzi al marchese Grimaldi, all'uopo incaricato, decise l'animo di Filippo V ad accordare a D. Giovanni Gravina duca di S. Michele la grandezza di Spagna di prima classe».

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adrien Richer, Vite de' più celebri marini, editore P. Tizzano, 1824
  • Giovanni Tillio ed Elimando, Nortmandorum successionibus
  • Vincenzo Palizzolo Gravina, Un diploma di Re Martino e la famiglia Gravina della regia stirpe normanna, editore R. Starrabba, Palermo, 1872

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia