Godfather of Harlem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Godfather of Harlem
Godfather of Harlem logo.jpg
Logo della serie
Titolo originaleGodfather of Harlem
PaeseStati Uniti
Anno2019 – in produzione
Formatoserie TV
Generethriller, drammatico, gangster, biografico
Stagioni2
Episodi20
Durata55 minuti
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreChris Brancato, Paul Eckstein
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheMark Ishan
Produttore esecutivoChris Brancato, Paul Eckstein, Forest Whitaker, Nina Yang Bongiovi, James Acheson, John Ridley, Markuann Smith
Casa di produzioneABC Signature, Significant Productions, Chris Brancato Inc.
Prima visione
Prima TV originale
Dal29 settembre 2019
AlIn corso
Rete televisivaEpix
Distribuzione in italiano
Dal23 febbraio 2021
Alin corso
DistributoreStar (Disney+)

Godfather of Harlem è una serie televisiva drammatica statunitense che va in onda sul canale televisivo statunitense Epix dal 29 settembre 2019.

In Italia è stata resa disponibile dal 23 febbraio 2021 su Disney+ come Star Original.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Padrino di Harlem racconta la "vera storia" del famigerato boss del crimine Bumpy Johnson, che all'inizio degli anni '60 tornò da dieci anni di prigione per trovare il quartiere che un tempo governava in rovina. Con le strade controllate dalla mafia italiana, Bumpy deve affrontare la criminosa famiglia Genovese per riprendere il controllo. Durante la brutale battaglia, stringe un'alleanza con il predicatore Malcolm X - cogliendo l'ascesa politica di Malcolm nel mirino di sconvolgimenti sociali e di una guerra di mafia che minaccia di fare a pezzi la città.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2019 2021
Seconda stagione 10 2021 2021

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 aprile 2018, è stato annunciato che Epix ha ordinato una prima stagione composta da 10 episodi di una serie chiamata Godfather of Harlem prevista per il 2019. Le società di produzione coinvolte nella serie includono ABC Signature e Significant Productions. Il 19 giugno 2018, è stato riferito che John Ridley avrebbe diretto il primo episodio della serie. Il 6 agosto 2019 viene pubblicato il trailer .[1] È stata presentata in anteprima il 29 settembre 2019 sul canale Epix.[2] Il 12 febbraio 2020, la serie viene rinnovata per una seconda stagione. La serie è scritta da Chris Brancato, Moise Verneaux e Paul Eckstein. Chris Brancato e Paul Eckstein svolgono anche il ruolo di produttori esecutivi insieme a Forest Whitaker, Nina Yang Bongiovi, James Acheson e Markuann Smith.

Distribuzione in Italia[modifica | modifica wikitesto]

A gennaio 2021 viene annunciato che la serie sarebbe arrivata su Disney+ come Star Original dal 23 febbraio successivo. Il 13 febbraio 2021 viene pubblicato il primo trailer italiano della serie.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Rotten Tomatoes ha assegnato alla prima stagione un indice di gradimento del 92% con una valutazione media di 7,50/10, basata su 25 recensioni.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione