Giovani, belle... probabilmente ricche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovani, belle... probabilmente ricche
Giovani, belle... Probabilmente ricche.jpg
Una scena del film con Michele Gammino, Carmen Russo e sullo sfondo Alessandra Canale
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1982
Durata88 min
Generecommedia
RegiaMichele Massimo Tarantini
SoggettoTito Carpi e Michele Massimo Tarantini
SceneggiaturaTito Carpi e Michele Massimo Tarantini
ProduttoreLuigi Borghese e Manuel Laghi
Casa di produzioneCinematografica Alex
Distribuzione in italianoCIDIF
FotografiaGiuseppe Pinori
MontaggioEugenio Alabiso
MusicheFabio Frizzi
ScenografiaMario Ambrosino
CostumiMario Ambrosino
Interpreti e personaggi

Giovani, belle... probabilmente ricche è un film del 1982 diretto da Michele Massimo Tarantini. La pellicola in Italia è anche conosciuta con il titolo alternativo Amiche mie.[1]

Olinka Hardiman, diva del cinema hard degli anni '70, è qui in un ruolo da protagonista con lo pseudonimo Olivia Link.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La giovane Anna lascia la città natale per girare il mondo e cercare d'arricchirsi.
Alcuni anni dopo, la donna muore ad Acapulco lasciando in eredità un miliardo alle tre amiche dell'adolescenza Rita, Caterina e Claudia, sposatesi nel frattempo, rispettivamente, con Filippo, Gabriele e Alberto.
Il notaio le convoca e comunica la notizia del lascito, a condizione che ognuna dimostri d'avere tradito il marito entro tre giorni.
Inaspettatamente, solo Rita, la più seria e morigerata delle tre amiche, commette effettivamente adulterio e, purtroppo, l'eredità sfuma.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovani, belle... probabilmente ricche Release Info, imdb.com. URL consultato il 3 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]