Gioacchino Antonielli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gioacchino Antonielli
vescovo della Chiesa cattolica
Stemma di Gioacchino Antonielli vescovo di Fiesole.jpeg
Incarichi ricoperti Vescovo della Diocesi di Fiesole
Nato 23 novembre 1792 a Faella
Ordinato presbitero 23 settembre 1815
Consacrato vescovo 23 agosto 1857 da papa Pio IX
Deceduto 3 settembre 1859 a Firenze

Gioacchino Antonielli (Faella, 23 novembre 1792Firenze, 3 settembre 1859) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato sacerdote il 23 settembre 1815, divenne Cappellano a Panzano (Firenze) dal 1815 al 1817. Successivamente fu nominato Priore a Faella (Arezzo) dal 1825 al 1845. Fu Prevosto a San Giovanni Valdarno (Arezzo) nel 1845 e, infine, Prevosto a Figline Valdarno (Firenze) dal 1845 al 1857. Papa Pio IX lo elesse vescovo della Diocesi di Fiesole il 3 agosto 1857, consacrandolo il 23 agosto 1857. Si insediò nel Palazzo Vescovile fiesolano di Firenze, annesso alla Chiesa di Santa Maria in Campo dove morì il 3 settembre 1859.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

È ricordato [1] anche come curatore[2] della “Cronica di Giovanni Villani” pubblicata nel 1823.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E. Repetti, Dizionario geografico fisico e storico della Toscana, vol. II, Firenze, 1835
  2. ^ Giovanni Villani in “Enciclopedia Dantesca” – Treccani

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Fiesole Successore
Francesco Bronzuoli 3 agosto 1857 - 27 settembre 1859 Lorenzo Frescobaldi