Fucsia Nissoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fucsia Nissoli
Angela Rosaria Nissoli daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Gruppo
parlamentare
- Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente (Dal 20/06/2017)

In precedenza:

- Scelta Civica per l'Italia (Da inizio legislatura all'8/04/2013)

- GRUPPO MISTO - componente: MAIE-Movimento Associativo Italiani all'Estero (Dall'8/04/2013 al 10/04/2013)

- Scelta Civica per l'Italia (Dal 10/04/2013 al 10/12/2013)

- Democrazia Solidale - Centro Democratico (Dal 10/12/2013 al 20/06/2017)

Coalizione Con Monti per l'Italia
Circoscrizione Estero C (America Settentrionale e Centrale)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Forza Italia (Dal 2017)
In precedenza:
Movimento Associativo Italiani all'Estero (2012-2013)
Scelta Civica per l'Italia (2013)
Popolari per l'Italia (2013-2014)
Democrazia Solidale (2014-2017)
Titolo di studio Diploma di Istituto Tecnico Commerciale

Angela Rosaria Nissoli coniugata Fitzgerald, comunemente conosciuta come Fucsia Nissoli (Treviglio, 17 aprile 1963[1]) è una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 aderisce al MAIE-Movimento Associativo Italiani all'Estero. Ne diventa coordinatrice nel New England e, a sua volta, nomina altri coordinatori del MAIE.[2][3]

Alle elezioni politiche 2013 è candidata alla Camera dei Deputati, nella lista Con Monti per l'Italia, nella circoscrizione Estero C (America Settentrionale e Centrale), nella lista centrista Con Monti per l'Italia (in quota MAIE), venendo eletta deputata della XVII Legislatura con circa 6.300 preferenze.[4]

Alla Camera dei Deputati si iscrive dapprima al gruppo parlamentare di Scelta Civica per l'Italia (dall'inizio della legislatura all'8 aprile 2013), passando successivamente alla componente del gruppo misto "MAIE-Movimento Associativo Italiani all'Estero", all'interno della quale rimane solamente per due giorni (dall'8 aprile 2013 al 10 aprile 2013); il 10 aprire 2013 abbandona il Movimento Associativo Italiani all'Estero (partito di cui ha fatto parte a partire dal 2012) per aderire direttamente al partito Scelta Civica e passando quindi nuovamente al gruppo parlamentare di Scelta Civica per l'Italia (dal 10 aprile 2013 al 10 dicembre 2013); il 10 dicembre 2013 prende infine parte alla scissione di Scelta Civica, abbandonando il partito stesso e passando quindi, assieme ad altri 15 deputati, al nuovo gruppo centrista di maggioranza Democrazia Solidale - Centro Democratico (di cui fa parte dal 20 dicembre 2013 sino al 20 giugno 2017), dapprima come esponente dei Popolari per l'Italia di Mario Mauro (fino a dicembre 2014) e di Democrazia Solidale (dal 2015 al 2017).

Alla Camera fa inoltre parte della III Commissione (Affari Esteri e Comunitari) ed è segretario del Comitato per le questioni degli Italiani all'estero e del Sistema Paese.

Il 20 giugno 2017 abbandona Democrazia Solidale (e quindi il gruppo parlamentare Democrazia Solidale-Centro Democratico) ed aderisce ufficialmente a Forza Italia.[5][6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da Treviglio in Parlamento. Con i voti Usa - Corriere della Sera, 2 aprile 2013
  2. ^ Augusto Sorriso ha nominato Fucsia Nissoli Fitzgerald Coordinatrice del MAIE nel New England, maiemondiale.com, 5 settembre 2012. URL consultato il 28 gennaio 2017 (archiviato il 28 gennaio 2017).
  3. ^ MAIE New England: Fucsia Nissoli ha nominato la coordinatrice del Rhode Island, maiemondiale.com, 8 novembre 2012. URL consultato il 28 gennaio 2017 (archiviato il 28 gennaio 2017).
  4. ^ Camera - Elezioni politiche e regionali del 24 e 25 febbraio 2013 - Area ESTERO - Ripartizione AMERICA SETTENTRIONALE E CENTRALE, Ministero dell'Interno. URL consultato il 4 aprile 2013.
  5. ^ politicamentecorretto.com - FUCSIA NISSOLI PASSA A FORZA ITALIA, su www.politicamentecorretto.com. URL consultato il 21 giugno 2017.
  6. ^ aise.it, FUCSIA NISSOLI PASSA A FORZA ITALIA, su Aise.it. URL consultato il 21 giugno 2017.
  7. ^ (IT) ItaliaChiamaItalia, Fucsia Nissoli entra in Forza Italia, nominata Coordinatrice Fi per il Nord e Centro America - Italia chiama Italia, in Italia chiama Italia, 20 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]