Francesco Ferrari (politico 1946)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Ferrari

Presidente della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei deputati
Durata mandato 31 maggio 2000 –
29 maggio 2001
Predecessore Alfonso Pecoraro Scanio
Successore Giacomo De Ghislanzoni Cardoli

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XI, XIII
Gruppo
parlamentare
XI:
- Democratico Cristiano (Fino al 27/01/1994)
- Democratico Cristiano - Partito Popolare Italiano (Dal 27/01/1994)
XIII: Popolari Democratici-L'Ulivo
Coalizione XI: Pentapartito
XIII: L'Ulivo
Circoscrizione XI: Brescia-Bergamo
XIII: Lombardia 2
Collegio XIII: Ghedi
Sito istituzionale

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XII
Gruppo
parlamentare
Partito Popolare Italiano
Coalizione Patto per l'Italia
Circoscrizione Lombardia
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (Dal 2007)
In precedenza:
DC (Fino al 1994)
PPI (1994-2002)
DL (2002-2007)
Titolo di studio Licenza di scuola media superiore
Professione coltivatore diretto

Francesco Ferrari (Mairano, 16 dicembre 1946) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente della Democrazia Cristiana, dirigente a più livelli della federazione della Coldiretti, ha aderito successivamente al Partito Popolare Italiano alla Margherita e al Partito Democratico.

Consigliere regionale della Lombardia (1987-1990),

Alle elezioni politiche del 1992 è candidato alla Camera dei Deputati, nella circoscrizione di Brescia (Brescia-Bergamo), nelle liste della Democrazia Cristiana, venendo eletto deputato della XI Legislatura con circa 17 900 preferenze.

Successivamente aderisce al Partito Popolare Italiano e alle politiche del 1994 è eletto al Senato della Repubblica nelle liste del Patto per l'Italia: sconfitto nel collegio uninominale di Chiari, ottiene un seggio tramite il recupero proporzionale. Durante la XII Legislatura ricopre anche l'incarico di Presidente della IX Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) del Senato della Repubblica.

Alle politiche del 1996 è eletto alla Camera, riuscendo ad imporsi, col sostegno dell'Ulivo, nel collegio uninominale di Ghedi. Nel corso della XIII legislatura ricopre la carica di Presidente della XIII Commissione (Agricoltura).

Dal 5 luglio 2007 è europarlamentare, subentrato a Marta Vincenzi (nel frattempo eletta sindaco di Genova). Alle elezioni europee del 2004, Ferrari era stato candidato nella lista Uniti nell'Ulivo.

Ricandidatosi alle elezioni europee del 2009, è risultato quarto tra i non eletti nella lista del Partito Democratico nella Circoscrizione elettorale dell'Italia nord-occidentale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]