Florestano Di Fausto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Florestano Di Fausto
Florestano Di Fausto 01.jpg

Deputato dell'Assemblea Costituente
Gruppo
parlamentare
Democrazia Cristiana
Collegio Roma
Incarichi parlamentari
  • Componente della Quarta Commissione per l'esame dei disegni di legge
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature I legislatura
Gruppo
parlamentare
Democratico Cristiano, Misto, Partito Nazionale Monarchico
Collegio Roma
Incarichi parlamentari
  • Componente della VI Commissione (Istruzione e belle arti)
  • Componente della VII Commissione (Lavori pubblici)
  • Componente della Commissione speciale per l'esame della proposta di legge Gatto ed altri, n. 2750: "Provvedimenti per la salvaguardia del carattere lagunare e monumentale di Venezia attraverso opere di risanamento civico e di interesse turistico"
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio laurea in Ingegneria e Architettura
Professione ingegnere e architetto

Florestano Di Fausto (Rocca Canterano, 16 luglio 1890Roma, 11 gennaio 1965) è stato un ingegnere, architetto e politico italiano, dapprima deputato all'Assemblea Costituente e successivamente eletto alla Camera nella I legislatura. Come architetto è riconosciuto come protagonista incontrastato della scena architettonica libica[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra i suoi progetti si ricordano:

Il Villaggio Cesare Battisti, Libia italiana

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Città di fondazione e plantatio ecclesiae, a cura di G. Gresleri, P. Culotta e G. Gresleri, Bologna, 2007, p. 297, ISBN 978-88-7794-579-2.
  2. ^ G. Melchiorri, Nomenclatura ed etimologia delle piazze e strade di Ferrara (e ampliamenti), Ferrara, 2G Editrice, pp. 224-228, ISBN 978-88-89248-21-8.
  3. ^ F. Di Marco, Due opere di Florestano Di Fausto in area romana, in V.F. Pardo (a cura di), L’architettura nelle città italiane del XX secolo, dagli anni Venti agli anni Ottanta, Milano, Jaca Book, 2003, pp. 212, 217.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32923939 · ISNI (EN0000 0001 2320 3546 · GND (DE124207758 · ULAN (EN500235171