FIFA Futsal World Championship 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: FIFA Futsal World Championship.

FIFA Futsal World Championship 2000
Copa Mundial de fútbol sala de la FIFA 2000
Logo della competizione
Competizione FIFA Futsal World Cup
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione
Date 18 novembre - 3 dicembre 2000
Luogo Guatemala Guatemala
(1 città)
Partecipanti 16
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Spagna Spagna
(1° titolo)
Secondo Brasile Brasile
Terzo Portogallo Portogallo
Quarto Russia Russia
Statistiche
Miglior giocatore Brasile Manoel Tobias
Miglior marcatore Brasile Manoel Tobias (19 gol)
Incontri disputati 40
Gol segnati 300 (7,5 per incontro)
Pubblico 224 038
(5 601 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1996 2004 Right arrow.svg

Il quarto FIFA Futsal World Championship, disputato nel 2000 in Guatemala, è la quarta edizione di un torneo per squadre nazionali di calcio a 5 organizzato dalla FIFA, organismo che amministra tale sport in ambito mondiale.

Ai nastri di partenza della manifestazione si presentano sedici formazioni divise in quattro gironi da quattro squadre, le quaranta partite vengono disputate nei due impianti sportivi designati a Città del Guatemala il "Domo" ed il "Teodoro Flores".

Il torneo rimane un momento fondamentale del calcio a 5 internazionale da quando viene gestito dalla FIFA: Guatemala 2000 segna la fine dello strapotere brasiliano in questo sport e l'inizio dell'era spagnola sul mondiale, dopo che già nell'edizione iberica di quattro anni prima il movimento futsalero europeo era andato aumentando di importanza fino ad occupare quattro delle prime cinque posizioni al mondo.

La lacuna del primo gradino del podio viene colmata il 3 dicembre 2000 al Domo di Guatemala City davanti a circa 7.500 spettatori, ed è la Spagna del grande tecnico Javier Lozano ad imporsi sui campioni uscenti del Brasile. In una edizione segnata dal grandissimo apporto di pubblico (praticamente il doppio degli spettatori rispetto Spagna '96) e da una nuova fortissima presenza di squadre europee nell'olimpo di questo sport, con cinque squadre tra le prime otto, le Furie Rosse giungono ad un traguardo sfuggito quattro anni prima grazie ad una formazione che in otto partite subisce solo otto reti, di cui tre nella finale con i brasiliani.

Per Lozano, dopo il secondo posto di quattro anni prima ed il titolo europeo del 1996, è la volta del primo titolo mondiale.

Qualificazioni al mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio a 5 2000 - UEFA.
Qualificate al mondiale Portogallo Portogallo Spagna Spagna Russia Russia Croazia Croazia Paesi Bassi Paesi Bassi
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: CONCACAF Futsal Tournament 2000.
Qualificate al mondiale Stati Uniti Stati Uniti Cuba Cuba
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: South American Futsal Championship 2000.
Qualificate al mondiale Brasile Brasile Argentina Argentina Uruguay Uruguay
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: AFC Futsal Championship 2000.
Qualificate al mondiale Iran Iran Kazakistan Kazakistan Thailandia Thailandia
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: African Futsal Championship 2000.
Qualificate al mondiale Egitto Egitto
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Oceanian Futsal Championship 1999.
Qualificate al mondiale Australia Australia

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale Pt G V N P GF GS DR
Brasile Brasile 9 3 3 0 0 45 3 +42
Portogallo Portogallo 6 3 2 0 1 12 8 +4
Guatemala Guatemala 3 3 1 0 2 10 40 -30
Kazakistan Kazakistan 0 3 0 0 3 8 24 -16

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale Pt G V N P GF GS DR
Paesi Bassi Olanda 9 3 3 0 0 14 5 +9
Egitto Egitto 6 3 2 0 1 14 7 +7
Uruguay Uruguay 3 3 1 0 2 7 8 -1
Thailandia Thailandia 0 3 0 0 3 2 17 -15

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale Pt G V N P GF GS DR
Russia Russia 9 3 3 0 0 20 4 +16
Croazia Croazia 6 3 2 0 1 12 5 +7
Costa Rica Costa Rica 3 3 0 1 2 8 12 -4
Australia Australia 0 3 0 1 2 3 22 -19

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale Pt G V N P GF GS DR
Spagna Spagna 9 3 3 0 0 19 2 +17
Argentina Argentina 6 3 2 0 1 10 5 +5
Iran Iran 3 3 1 0 2 6 9 -3
Cuba Cuba 0 3 0 0 3 1 20 -19

Gironi di qualificazione alle semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale Pt G V N P GF GS DR
Brasile Brasile 9 3 3 0 0 22 7 +15
Russia Russia 3 3 2 0 1 13 13 0
Egitto Egitto 3 3 1 0 2 13 20 -7
Argentina Argentina 3 3 0 0 3 6 14 -8

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale Pt G V N P GF GS DR
Spagna Spagna 9 3 3 0 0 15 1 +14
Portogallo Portogallo 6 3 2 0 1 7 5 +2
Croazia Croazia 3 3 1 0 2 6 10 -4
Paesi Bassi Olanda 0 3 0 0 3 3 15 -12

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Città del Guatemala
1º dicembre 2000
Spagna Spagna 3 – 2 Russia Russia Domo Polideportivo

Città del Guatemala
1º dicembre 2000
Brasile Brasile 8 – 0 Portogallo Portogallo Domo Polideportivo

Finale 3º-4º posto[modifica | modifica wikitesto]

Città del Guatemala
3 dicembre 2000
Russia Russia 2 – 4 Portogallo Portogallo Domo Polideportivo

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Città del Guatemala
3 dicembre 2000
Spagna Spagna 4 – 3 Brasile Brasile Domo Polideportivo

Classifica Cannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche e curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Fu l'unica edizione a cui non prese parte clamorosamente alla fase finale del torneo, l'Italia, eliminata nel girone di qualificazione dal sorprendente Portogallo che con questo risultato, ottenne la sua prima partecipazione all'evento.
  • Ai portoghesi, si aggiungessero altre tre esordienti alla manifestazione iridata: Croazia, Kazakistan e Thailandia.
  • Concentrando l'evento in un'unica città, Guatemala City, ed in due impianti sportivi di buona capienza, l'evento mondiale ha ricevuto una risposta di pubblico notevolissima per un paese dalle tradizioni futsalere veramente esili. I 224.038 spettatori che hanno affollato gli spalti (circa 5.600 spettatori a gara) rappresentano il doppio degli spettatori del precedente mondiale spagnolo.
  • Nelle quaranta partite giocate in questa fase finale sono stati segnati 298 goal per una media di 7,5 a gara, 16 reti in più rispetto alle 282 di Spagna 1996.
  • Il Guatemala paese organizzatore, con la sconfitta per 29-2 patita a favore del Brasile, diventa la squadra che ha subito il peggiore passivo nella storia dei campionati del mondo, prende il posto di Cuba che quattro anni prima era stata battuta sempre dai brasiliani per 18-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio