Exit to Eden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Exit To Eden
Titolo originaleExit To Eden
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1994
Durata114 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia, thriller
RegiaGarry Marshall
SoggettoAnne Rampling (romanzo)
SceneggiaturaDeborah Amelon
Bob Brunner
ProduttoreGarry Marshall
Edward K. Milkis
FotografiaTheo van de Sande
MontaggioDavid Finfer
MusicheMiles Goodman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Exit to Eden è un film commedia statunitense (con elementi thriller) del 1994 diretto da Garry Marshall, adattamento cinematografico del romanzo Exit to Eden di Anne Rice.

Dana Delany interpreta Lisa Emerson (il personaggio di Lisa Kelly nel libro) e Paul Mercurio Elliot Slater. Parte del film consiste in una commedia gialla scritta dal regista, con alcuni nuovi personaggi, inclusi i poliziotti interpretati da Dan Aykroyd and Rosie O'Donnell che inseguono i contrabbandieri di diamanti nel lussurioso villaggio "Eden".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elliot Slater è un giovane e attraente fotografo professionista di origine australiana che vive in California. Poco a suo agio con le tendenze BDSM della sua sessualità, nel tentativo di affrontarle prenota un soggiorno in un villaggio vacanze a tema su un'isola tropicale privata conosciuta come "Eden", diretta da una dominatrice professionista (Lisa Emerson).

Poco prima di imbarcarsi per la sua vacanza, si trova casualmente a fotografare un contrabbandiere di gioelli internazionale di cui non esistono altre immagini. Il contrabbandiere Omar e la sua complice Nina si impegnano in una caccia al negativo con l'obiettivo di distruggerlo per mantenere il proprio anonimato, seguendo il protagonista sull'isola, a loro volta inseguiti dagli investigatori Fred Lavery e Sheila Kingston, che cercano di incastrarli usando il fotografo come esca, tutti sotto le mentite spoglie di visitatori.

Il film si divide tra le disavventure dei criminali inseguiti dai poliziotti, e le vicende di Elliot che diviene il sottomesso personale della Mistress Lisa, e se ne innamora.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La musica è di Patrick Doyle.

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

La sceneggiatura è un adattamento di Deborah Amelon e Bob Brunner dalla novella Exit to Eden di Anne Rice (scritta sotto lo pseudonimo di Anne Rampling), arricchita con elementi del genere thriller introdotti dal regista Garry Marshall, che includono i due contrabbiendieri di diamanti e i poliziotti che li inseguono e le vicende ad essi collegate.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film si è ritagliato una certa attenzione a causa del tema BDSM, per il nudo integrale presente in alcune scene (inclusa Dana Delany) e per il livello della regia e dei protagonisti. Il materiale promozionale del film includeva foto di Delany in abbigliamento da dominatrice, come visibile anche nella copertina del DVD.

La combinazione della storia originale con elementi del genere commedia ha causato una certa delusione e confusione, con valutazioni della critica anche oltre la stroncatura.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

O'Donnell vinse il Razzie Award come peggiore attrice non protagonista per questo (e altri) film, mentre Aykroyd ottenne una nomination come peggiore attore non protagonista e insieme i due vinsero il premio per la peggiore coppia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema