Se scappi, ti sposo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se scappi, ti sposo
Se scappi ti sposo.png
Julia Roberts in una scena del film
Titolo originale Runaway Bride
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1999
Durata 116 min
Genere commedia, sentimentale
Regia Garry Marshall
Soggetto Josann McGibbon, Sara Parriott
Sceneggiatura Josann McGibbon, Sara Parriot
Produttore Robert W. Cort, Ted Field, Tom Rosenberg
Fotografia Stuart Dryburgh
Montaggio Bruce Green
Musiche James Newton Howard
Scenografia Mark Friedberg
Costumi Albert Wolsky
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Se scappi, ti sposo (Runaway Bride) è un film del 1999 diretto da Garry Marshall ed interpretato da Julia Roberts e Richard Gere. In questo film i tre tornano a lavorare di nuovo insieme dopo il successo planetario di Pretty Woman nel 1990.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ike è un giornalista newyorkese divorziato che decide di scrivere un articolo su Maggie Carpenter, donna che alla soglia di ogni suo matrimonio scappa a gambe levate con vari mezzi: dal cavallo alla moto, fino al corriere espresso FedEx. L'articolo viene scritto basandosi sul racconto del terzo aspirante marito scatenando così la rabbia dell'interessata e facendo perdere il posto ad Ike; si vede quindi costretto a documentare le sue fonti e ad indagare in prima persona sulla donna.

Tutta la famiglia, infatti, coadiuvata da un provincialismo di bassa lega della comunità, ha trasformato Maggie in una barzelletta vivente, ribattezzandola "Maggie mangia uomini".

Ike scopre ben presto che i precedenti due fidanzati di Maggie sono diventati un prete ed un meccanico; mentre il giornalista newyorkese arriva nella piccola cittadina Maggie si prepara al quarto matrimonio, stavolta con Bob, un allenatore di rugby.

Dopo varie vicissitudini Ike e Maggie affrontano una discussione profonda, dove però lui le dimostra di conoscerla veramente, rispetto a tutti gli uomini che lei aveva conosciuto fino ad allora.

A soli due giorni dal matrimonio Maggie capisce che è innamorata di Ike, e questo suscita in Bob una prima reazione di rabbia. Maggie e Ike decidono quindi di sfruttare le imminenti nozze come fossero le loro. Ike diventa però il quarto fallimento: la ragazza scappa anche questa volta, salendo al volo su un corriere espresso e lasciando il giornalista a correrle dietro.

Una volta tornato a New York Ike vede le opere di Maggie in vendita in un negozio. Una sera, di ritorno a casa, appena entrato in sala sarà sorpreso dalla medesima che lo aspetta al buio sul divano. Lì accanto a lui, di nuovo, per dirgli e dimostrargli che finalmente aveva messo in ordine la sua vita e la sua mente, conoscendosi per la prima volta. Ora, finalmente, è pronta per l'uomo della sua vita, e i due si sposano con un bel matrimonio all'aperto.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di circa 70 milioni di dollari.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato in produzione per diversi anni. Per questo film sono stati considerati una grande varietà di attori. Nel ruolo di Maggie Carpenter sono state considerate Anjelica Huston, Mary Steenburgen, Lorraine Bracco, Geena Davis, Demi Moore, Sandra Bullock, Ellen DeGeneres e Téa Leoni, mentre per il ruolo di Ike Graham sono stati considerati Christopher Walken, Harrison Ford, Mel Gibson e Michael Douglas. Anche per il ruolo di Bob Kelly vennero considerati altri attori, tra cui Ben Affleck.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato quasi interamente nel centro storico di Berlin nel Maryland.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato un enorme successo al botteghino. Nel suo giorno d'apertura il film ha guadagnato ben 12 milioni di dollari e nel suo primo weekend, il film ha raggiunto la prima posizione con poco più di 35 milioni di dollari. Complessivamente il film ha incassato 152.257.509 dollari negli Stati Uniti e 157.200.000 dollari nel resto del mondo, per un totale di 309.457.509 dollari in tutto il mondo.

Nonostante il grande incasso, il film ha ricevuto pareri contrastanti da parte della critica. In generale la maggior parte ha criticato la coppia dei due attori protagonisti definendoli "meno convincenti" rispetto al successo di Pretty Woman.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, distribuito dalla Paramount Pictures negli Stati Uniti, dalla Medusa Film in Italia, e dalla Buena Vista International nel resto del mondo, è stato distribuito nelle sale cinematografiche americane a partire dal 30 luglio del 1999, mentre in quelle italiane nel dicembre dello stesso anno.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema