Ernest "The Cat" Miller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernest "The Cat" Miller
Nome Clifford Ernest Miller
Ring name Ernest "The Cat" Miller
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Atlanta
14 gennaio 1964
Progetto Wrestling

Clifford Ernest Miller, meglio conosciuto come Ernest "The Cat" Miller (Atlanta, 14 gennaio 1964), è un attore ed ex wrestler statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Miller si laureò alla Gordon High School Decatur, Georgia, giocando nella squadra di football come linebacker Poi studiò ingegneria elettrica alla Savannah State University e a giocare a calcio sempre come linebacker alla All-American.

World Championship Wrestling (1997-2001)[modifica | modifica wikitesto]

Miller fu portato nella WCW da Eric Bischoff. Miller era un istruttore di karate e insegnava al figlio di Bischoff. Miller fece il suo debutto nella WCW quando salvò Glacier da un attacco di Wrath e Mortis a WCW Slamboree 1997. Inizialmente pensavano che fosse solo un fan che aveva saltato la ringhiera, i commentatori WCW poi si resero conto che non era un uomo normale, capirono che lui era in realtà era il tre volte campione di karate Ernest Miller. Glacier formò un tag team con Miller e iniziarono una faida con Mortis e Wrath. Lasciò presto Glacier e diventò un hell con Sonny Onoo come suo manager. Fu durante questo periodo che la popolarità di Miller si accentuò.

Come hell, si vantava che avrebbe potuto battere chiunque nel giro di due minuti e riuscì a farlo in diverse occasioni con il suo springboard kick, il Feliner. Fu in questo periodo che Ernest Miller iniziò a indossare delle scarpette rosse sul ring e a ballare come James Brown per celebrare le sue vittorie. Mentre Miller era il più delle volte un hell, si trasformò in un beniamino dei tifosi e diventò un WCW Commissioner nel 2000. Iniziò la storyline come un hell, ma alla fine si trasformò in un beniamino dei tifosi. In seguito iniziò un feud con la Magnificent Seven, una stable di Ric Flair durante l'acquisto della WCW da Vince McMahon nel marzo del 2001.

Miller apparve anche nella World Wrestling All-Stars prima di andare nella WWE.

World Wrestling Entertainment (2002-2004)[modifica | modifica wikitesto]

Sotto il nome e la storyline di Ernest "The Cat" Miller, fece il suo primo match nella WWE il 28 Ottobre 20002, in seguito commentò gli show di Velocity. Poi cominciò a lottare nel roster di SmackDown!. Miller al Royal Rumble match a Royal Rumble 2004, facendo il suo ingresso insieme a Lamont, ma fu eliminato da Randy Orton e Chris Benoit dopo che, insieme a Lamont, iniziarono a ballare, senza preoccuparsi di capitalizzare il vantaggio che aveva. Quando Chris Benoit e Orton si rialzarono, eliminarono entrambi. Miller poi partecipò in una Battle Royal match a SmackDown! per guadagnare una title shot al titolo WWE contro l'allora campione Brock Lesnar a No Way Out, ma perse il match. Successivamente iniziò un breve feud con Tajiri dopo che Tajiri attaccò Lamont con il suo marchio di fabbrica, il Buzzsaw Kick. Dopo la fine della faida , Miller fu liberato dalla WWE il 10 febbraio, 2004.

Nel 2012 la sua vecchia theme song è stata usata per l'ingresso di Brodus Clay, ovvero "Funkasaurus" di George Murdoch. George Murdoch iniziò anche ad usare la sua frase, 'Qualcuno puo chiamare la mia mamma?'. Miller ebbe qualcosa da dire circa la WWE e George Murdoch sul riciclaggio della sua musica .

Fuori dal wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Miller ebbe un ruolo significativo nel film The Wrestler, vincitore di diversi premi oscar.