Enrique Reig y Casanova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrique Reig y Casanova
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
Plura concilium quam ut
Incarichi ricoperti
Nato 20 gennaio 1859, Valencia
Ordinato presbitero 1886 dal vescovo José María Orberá y Carrión[1]
Nominato vescovo 28 maggio 1914 da papa Pio X (poi santo)
Consacrato vescovo 8 novembre 1914 dall'arcivescovo Francesco Ragonesi (poi cardinale)
Elevato arcivescovo 22 aprile 1920 da papa Benedetto XV
Creato cardinale 11 dicembre 1922 da papa Pio XI
Deceduto 27 agosto 1927, Toledo

Enrique Reig y Casanova (Valencia, 20 gennaio 1859Toledo, 27 agosto 1927) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo.

Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Pio XI.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Valencia il 20 gennaio 1859.

Papa Pio XI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro dell'11 dicembre 1922.

Morì il 27 agosto 1927 all'età di 68 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data incerta

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Barcellona Successore BishopCoA PioM.svg
Juan José Laguarda y Fenollera 28 maggio 1914 - 22 aprile 1920 Ramón Guillamet y Coma
Predecessore Arcivescovo metropolita di Valencia Successore ArchbishopPallium PioM.svg
José Maria Salvador y Barrera 22 aprile 1920 - 14 dicembre 1922 Prudencio Melo y Alcalde
Predecessore Arcivescovo metropolita di Toledo Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Enrique Almaraz y Santos 14 dicembre 1922 - 27 agosto 1927 Pedro Segura y Sáenz
Predecessore Primate di Spagna Successore PrimateNonCardinal PioM.svg
Enrique Almaraz y Santos 14 dicembre 1922 - 27 agosto 1927 Pedro Segura y Sáenz
Predecessore Cardinale presbitero di San Pietro in Montorio Successore CardinalCoA PioM.svg
Enrique Almaraz y Santos 25 maggio 1923 - 27 agosto 1927 Felix-Raymond-Marie Rouleau, O.P.
Controllo di autorità VIAF: (EN89372319