Enocianina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'enocianina è il colorante naturale dell'uva rossa.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un liquido denso rosso-violetto. Il prodotto è censito con le altre antocianine tra gli additivi alimentari con la sigla E163 (estratto di bucce d'uva[1]) ed è commercializzata in forma di granuli friabili color rosso scuro o porpora, solubili in acqua.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sua produzione industriale fu messa a punto in Italia da Antonio Carpenè in collaborazione con Enrico Comboni[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A. Larry Branen, P. Michael Davidson, Seppo Salminen, John Thorngate, Food Additives, CRC Press, 2001, p. 506. URL consultato il 28 febbraio 2020.
  2. ^ Bollettino del Comizio agrario di Massa, Tipografia San Pietro, 1882, p. 17. URL consultato il 28 febbraio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]