Emma (miniserie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emma
Titolo originale Emma
Paese Regno Unito
Anno 2009
Formato miniserie TV
Genere drammatico
Puntate 4
Durata 240 min (totale)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Jim O'Hanlon
Soggetto Jane Austen
Sceneggiatura Sandy Welch
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione BBC Drama Productions
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 4 ottobre 2009
Al 25 ottobre 2009
Rete televisiva BBC One
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 2 giugno 2013
Al 23 giugno 2013
Rete televisiva LaEFFE-RTV

Emma è una miniserie televisiva britannica del 2009, basata sull'omonimo romanzo di Jane Austen. Nel 2010 l'attrice protagonista Romola Garai ha ricevuto una nomination ai Golden Globe 2011 come "Miglior attrice in una miniserie".

Trama[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Emma (romanzo)#Trama.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Puntate[modifica | modifica sorgente]

La miniserie è composta da quattro puntate, andate in onda su BBC One nell'ottobre 2009, dirette da Jim O'Hanlon e scritte da Sandy Welch. In Italia è stata trasmessa in prima visione da LaEFFE-RTV dal 2 giugno al 23 giugno 2013.

Puntate Prima TV originale Prima TV Italia
Prima puntata 4 ottobre 2009 2 giugno 2013
Seconda puntata 11 ottobre 2009 9 giugno 2013
Terza puntata 18 ottobre 2009 16 giugno 2013
Quarta puntata 25 ottobre 2009 23 giugno 2013

Ascolti[modifica | modifica sorgente]

  • Prima puntata: 4.840.000 telespettatori[1]
  • Seconda puntata: 4.120.000 telespettatori[1]
  • Terza puntata: 3.320.000 telespettatori[2]
  • Quarta puntata: 3.660.000 telespettatori[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b http://www.barb.co.uk/report/weeklyTopProgrammesOverview
  2. ^ Cole, Houston boost 'X Factor' ratings - X Factor News - Reality TV - Digital Spy
  3. ^ Miss Frank's 'X Factor' exit draws 13.4m - X Factor News - Reality TV - Digital Spy

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione