Emanuele Sella (economista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Emanuele Sella (Valle Mosso, 3 febbraio 1879Milano, 5 ottobre 1946) è stato un economista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1879 a Valle Mosso nell'odierna provincia di Biella, insegnò economia politica alle università di Perugia, Sassari, nel 1915 a Cagliari, nel 1921 a Parma[1], Messina e dal 1924 all'Università di Genova. In economia ebbe idee liberali anche se anticipò di vent'anni le critiche allo stesso sistema Fu rettore dell'Università di Genova dal 30 agosto al 30 settembre 1943 tra la caduta del fascismo e la nascita della Repubblica Sociale Italiana e protettore della stessa università dal 1º giugno 1945 al 7 marzo 1946 poco dopo la liberazione. Morì nell'ottobre dello stesso anno a Milano a 67 anni d'età.

Fu iniziato in Massoneria l'otto gennaio 1908 nella loggia Francesco Guardabassi di Perugia, appartenente al Grande Oriente d'Italia[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'insegnamento degli studi economici nell'Università di Cagliari e Sassari, su sturzo.it. URL consultato il 15 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2014).
  2. ^ Fulvio Conti, I Fratelli e i Profani. La Massoneria nello spazio pubblico, Pacini ed. Pisa, 2020, p. 227.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La speculazione e gli antichi trattatisti in Giornale degli economisti, ottobre 1904
  • Della natura logica dei problemi terminali in economia in Giornale degli economisti, novembre 1904
  • La speculazione commerciale e le crisi di produzione, Torino, 1906
  • Della necessità di unificare la terminologia economica in Giornale degli economisti, novembre 1907
  • Le trasformazioni economiche del capitale fondiario, Torino, 1907
  • Il prezzo come strumento di lotta tra organismi in Giornale degli economisti, febbraio 1910
  • La vita delle ricchezze, Torino, 1910
  • La concorrenza (2 voll.), Torino, 1914-1916
  • Il socialismo di domani, Roma, 1917
  • La dottrina dei tre principi, Padova, 1930
  • La dottrina del valore, Padova, 1933

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Rettore dell'Università degli Studi di Genova Successore Unige.jpg
Mattia Moresco 30 agosto - 30 settembre 1943 Eugenio Giuseppe Togliatti (f.f.)
Predecessore Protettore dell'Università degli Studi di Genova Successore Unige.jpg
Giovanni Alfero 1º giugno 1945 - 7 marzo 1946 Achille Pellizzari
Controllo di autoritàVIAF (EN53467129 · ISNI (EN0000 0000 6143 0048 · SBN RAVV055333 · BAV 495/74613 · LCCN (ENn98064902 · GND (DE137460562 · J9U (ENHE987007461415705171 · WorldCat Identities (ENlccn-n98064902