Edicole sacre di Castel Goffredo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Castel Goffredo.

Numerose sono le edicole sacre, chiesette e nicchie sparse sul territorio del comune di Castel Goffredo, in provincia di Mantova, che costituiscono veri e propri luoghi di culto, vantano antiche tradizioni e sono il segno di una religiosità assai diffusa.[1]

Castel Goffredo, chiesetta dedicata alla B.V. Maria, strada Gambina Sotto

Architetture esistenti[modifica | modifica wikitesto]

Chiesette[modifica | modifica wikitesto]

Chiesetta della Beata Vergine Maria (via Gambina di Sotto)[modifica | modifica wikitesto]

45°18′25.02″N 10°27′08.06″E / 45.30695°N 10.45224°E45.30695; 10.45224

Chiesetta della Beata Vergine Immacolata[modifica | modifica wikitesto]

45°18′07.49″N 10°27′12.85″E / 45.30208°N 10.45357°E45.30208; 10.45357

  • Ubicazione: in strada Gambina di Sotto
  • Oggetto: chiesetta dedicata alla Beata Vergine Immacolata
  • Iscrizioni: AVE, posta sul timpano dell'edicola
  • Notizie storiche: eretta nel XVII secolo

Chiesetta della Madonna (viale Avis)[modifica | modifica wikitesto]

45°17′39.88″N 10°29′12.66″E / 45.29441°N 10.48685°E45.29441; 10.48685

  • Ubicazione: all'incrocio tra viale Avis e strada Brughiere
  • Oggetto: chiesetta dedicata alla Madonna
  • Notizie storiche: eretta nel XVIII secolo

Chiesetta della Madonna (via Ponchielli)[modifica | modifica wikitesto]

45°17′35.84″N 10°28′48.97″E / 45.29329°N 10.48027°E45.29329; 10.48027

  • Ubicazione: in via Ponchielli
  • Oggetto: chiesetta dedicata a Santa Maria
  • Iscrizioni: AVE MARIA
  • Notizie storiche: eretta nel 1996

Chiesetta della Beata Vergine Maria (frazione Villa)[modifica | modifica wikitesto]

45°16′43.75″N 10°26′12.37″E / 45.27882°N 10.43677°E45.27882; 10.43677

Edicole[modifica | modifica wikitesto]

Edicola dell'Annunciazione[modifica | modifica wikitesto]

45°18′17.46″N 10°30′03.6″E / 45.30485°N 10.501°E45.30485; 10.501

Edicola della Madonna[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: contrada Bertuzzi
  • Oggetto: edicola dedicata alla Madonna
  • Iscrizioni: Ave Maria
  • Notizie storiche: eretta nel XX secolo

Edicola di Sant'Antonio[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in via Sant'Antonio
  • Oggetto: edicola dedicata a Sant'Antonio abate
  • Notizie storiche: eretta nel XIX secolo, in luogo della precedente del XVIII secolo andata distrutta

Edicola di San Pietro[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in via San Pietro
  • Oggetto: edicola dedicata a San Pietro
  • Notizie storiche: eretta nel XIX secolo

Edicola di Santa Maria[modifica | modifica wikitesto]

Tempietti[modifica | modifica wikitesto]

Tempietto della Madre di Dio[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in contrada Lodolo
  • Oggetto: tempietto dedicato alla Madre di Dio
  • Notizie storiche: eretto nel 2008 in luogo dell'antica edicola abbattuta nel Seicento

Nicchie[modifica | modifica wikitesto]

Nicchia della Beata Vergine Maria (contrada Lodolo)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in contrada Lodolo, sulla parete di una abitazione privata
  • Oggetto: nicchia rappresentante la Beata Vergine Maria con in braccio Gesù bambino
  • Notizie storiche: eretta nel XVII secolo

Nicchia della Beata Vergine Maria (contrada Baldese)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: all'incrocio tra strada Madonna del Platano e contrada Baldese
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine Maria con in braccio Gesù bambino
  • Iscrizioni: P.G.R. 21-3-1997
  • Notizie storiche: eretta nel 1997

Nicchia della Beata Vergine Maria (strada per Casalmoro)[modifica | modifica wikitesto]

Nicchia della Beata Vergine Maria (antico mulino)[modifica | modifica wikitesto]

Nicchia di San Giovanni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in via Cesare Battisti, sulla parete di una abitazione privata
  • Oggetto: nicchia dedicata a San Giovanni Battista
  • Iscrizioni: SAN GIOVANNI
  • Notizie storiche: eretta nel XVIII secolo

Nicchia della Beata Vergine Addolorata[modifica | modifica wikitesto]

Nicchia della Madonna[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: Viale Avis
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Madonna
  • Iscrizioni: Ave Maria
  • Notizie storiche: eretta nel XX secolo

Nicchia della Madonna e del Sacro Cuore di Gesù[modifica | modifica wikitesto]

Architetture scomparse[modifica | modifica wikitesto]

Edicole[modifica | modifica wikitesto]

Edicola di San Giovanni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in viale Avis, nei pressi del cimitero (chiamato in dialetto San Giuàn per la presenza dell'edicola)
  • Oggetto: edicola dedicata a San Giovanni Battista, posta tra due alberi
  • Notizie storiche: eretta del XVIII secolo, ora scomparsa

Edicola dell'Immacolata Concezione[modifica | modifica wikitesto]

Nicchie[modifica | modifica wikitesto]

Nicchia della Beata Vergine Regina della Pace[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in contrada Lodolo
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine Regina della Pace, affresco del pittore Fedeli di Milano, reduce della guerra di Russia riproducente un'icona del popolo russo, sorretta da due angeli
  • Notizie storiche: eretta nel XIX secolo, ora scomparsa

Nicchia del Presepe (Stafulì)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in contrada Malpetti
  • Oggetto: nicchia dedicata al Presepe con affresco del decoratore locale Giuseppe Sandonini
  • Notizie storiche: eretta nel XIX secolo, ora scomparsa

Nicchia della Beata Vergine (strada Fuga)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in strada Fuga, all'incrocio con strada per Casalmoro
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine, posta sulla parete del Molino Nuovo, abbattuto negli anni novanta
  • Notizie storiche: eretta nel XVIII secolo, ora scomparsa

Nicchia della Beata Vergine (strada Boccardi)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in strada Boccardi
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine, costituita da un quadro posto sulla facciata di una abitazione privata
  • Notizie storiche: eretta nel XVIII secolo, ora scomparsa

Nicchia della Beata Vergine (contrada Bertuzzi)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in contrada Bertuzzi
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine, con affresco posto su una casa rurale
  • Notizie storiche: eretta nel XVII secolo, ora scomparsa

Nicchia di Sant'Antonio[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in località Malcantone
  • Oggetto: nicchia dedicata a Sant'Antonio di Padova, con statuetta del santo, posta sulla facciata di una casa rurale
  • Notizie storiche: eretta nel XVII secolo, ora scomparsa

Nicchia della Beata Vergine (via San Vito)[modifica | modifica wikitesto]

Nicchia della Beata Vergine[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in strada Baldese
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine, posta tra i rami di un albero
  • Notizie storiche: eretta nel XVIII secolo, ora scomparsa

Nicchia della Beata Vergine (della Tabella)[modifica | modifica wikitesto]

  • Ubicazione: in viale Molino Nuovo, incrocio con via Cavour
  • Oggetto: nicchia dedicata alla Beata Vergine, posta tra i rami di un albero
  • Notizie storiche: eretta nel XVIII secolo, ora scomparsa

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cipolla, p.110.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Claudio Beorchia, Saintscapes. Vedute di Lombardia, a cura di Matteo Balduzzi, Foligno, 2019. ISBN 978-88-97753-57-5.
  • Costantino Cipolla, Il modello Castel Goffredo, Mantova, 1987. ISBN non esistente.
  • Carlo Gozzi, Raccolta di documenti per la storia patria od Effemeridi storiche patrie. Tomo I, Mantova, 2001. ISBN non esistente.
  • Carlo Gozzi, Raccolta di documenti per la storia patria od Effemeridi storiche patrie. Tomo II, Mantova, 2003. ISBN 88-7495-059-4.
  • Carlo Gozzi, Raccolta di documenti per la storia patria od Effemeridi storiche patrie. Tomo III, Mantova, 2004. ISBN 88-7495-092-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]