Donald Duck's Playground

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Donald Duck's Playground
videogioco
Donald Ducks Playground.jpg
Schermata sul Commodore 64 (lavoro ortofrutticolo)
PiattaformaCommodore 64, Atari ST, Amiga, Apple II, PC booter, TRS-80 Color Computer
Data di pubblicazioneCommodore 64:
Mondo/non specificato 1984
Altri:
Mondo/non specificato 1986
GenereGestionale, educativo
TemaDisney
SviluppoSierra On-Line
PubblicazioneU.S. Gold, Sierra On-Line
IdeazioneAl Lowe
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputJoystick, tastiera
SupportoCassetta, dischetto
Requisiti di sistemaPC: CGA, EGA
Fascia di etàGeneralmente le confezioni americane riportano 7-11 e quelle europee "tutte le età"

Donald Duck's Playground è un videogioco educativo di tipo economico sviluppato nel 1984 da Sierra On-Line per Commodore 64. Il protagonista del titolo è Paperino, celebre personaggio Disney. Il gioco, in seguito convertito per Atari ST, Amiga, Apple II, PC booter e CoCo, è stato programmato da Al Lowe, noto per la serie Leisure Suit Larry.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Paperino vuole comprare dei giocattoli per costruire un parco giochi per i nipotini Qui, Quo e Qua. Per potersi permettere i giocattoli deve giostrarsi tra quattro differenti lavori in varie zone di Paperopoli. I materiali da acquistare sono venduti da tre negozi gestiti rispettivamente da Minni, Topolino e Pippo.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Donald Duck's Playground il giocatore controlla Paperino che può lavorare in quattro differenti zone: un negozio ortofrutticolo, una ferrovia, un negozio di giocattoli o un aeroporto. Ogni lavoro può durare da uno a otto minuti, in base alla scelta lasciata all'utente, durante i quali Paperino deve guadagnare più denaro possibile. I soldi guadagnati possono essere spesi nei tre negozi, che vendono tre diversi gruppi di giochi da giardino e attrezzature. La schermata principale mostra una via della città in prospettiva, con i negozi sulla sinistra e i luoghi di lavoro sulla destra. Qui il giocatore può muovere Paperino e mandarlo nel luogo desiderato.

Ciascuno dei quattro lavori è un gioco del tutto differente:

  • Ferrovia: appare una mappa di una rete ferroviaria e bisogna controllare sei scambi per far viaggiare nel minor tempo possibile un treno tra diverse destinazioni.
  • Negozio di giocattoli: appare una grande scaffalatura su cui Paperino si muove grazie a una scala scorrevole. Man mano che arrivano giocattoli bisogna portarli allo scaffale corrispondente.
  • Ortofrutticolo: la frutta viene lanciata da un camion parcheggiato, bisogna prenderla al volo e metterla nella cassa giusta.
  • Aeroporto: un nastro trasportatore porta scatole contrassegnate da tre lettere, Paperino deve prenderle e lanciarle nel corrispondente carrello di un trenino bagagli.

Nei negozi viene invece mostrato il personaggio che serve al bancone e una finestrella in cui scorrono gli oggetti selezionabili (su Amiga/ST/PC si vede tutto l'interno del negozio con tutti gli articoli esposti). Il giocatore deve anche, tramite un cursore, selezionare manualmente banconote e monete per pagare e ricevere l'eventuale resto. Il gioco originale è solo in inglese e con la valuta in dollari.

Sempre dalla strada principale si accede al parco giochi, dove si trova una struttura di caselle alta tre piani, ciascuna casella da riempire con un elemento acquistato (su Amiga/ST/PC il parco è più complesso e diviso in più schermate).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]