Daniel Llorente y Federico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniel Llorente y Federico
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato10 aprile 1883 a Valladolid
Ordinato presbitero15 luglio 1906
Nominato vescovo12 marzo 1942 da papa Pio XII
Consacrato vescovo24 marzo 1942 dall'arcivescovo Gaetano Cicognani (poi cardinale)
Deceduto27 febbraio 1971
 

Daniel Llorente Federico (Valladolid, 10 aprile 188315 luglio 1971) è stato un vescovo cattolico spagnolo, primo vescovo titolare di Auca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Valladolid, Daniel Llorente fu ordinato sacerdote nel 1906 e nominato vescovo ausiliare di Burgos. Fu consacrato dall'allora nunzio apostolico in Spagna Gaetano Cicognani vescovo titolare di Dafnusia il 24 maggio successivo. Nominato vescovo di Segovia il 9 dicembre 1944, lasciò la diocesi l'11 dicembre 1969, quando divenne vescovo titolare di Auca. Nel 1958 fu nominato accademico della Real Academia de Bellas Artes de la Purísima Concepción[1].
Morì il 27 dicembre 1971 e le sue spoglie riposano nella Cattedrale di Segovia.

Fu anche teologo, e descrisse i suoi studi sul tema della catechesi in numerosi saggi e in 264 articoli pubblicati sulla Revista Catequística, da lui cofondata nel 1910 e diretta dal 1914[2][3]. Diede un considerevole apporto al rinnovamento della metodologia dell'insegnamento catechistico, introducendo e diffondendo nella Chiesa spagnola l'innovativo "metodo di Monaco"[4].

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Catecismo explicado con gráficos y ejemplos, Casa Martín, Valladolid, 1935
  • Explicación dialogada del Evangelio, Casa Martín, Valladolid, 1947
  • Explicación dialogada del Catecismo, Casa Martín, Valladolid 1948
  • Tratado elemental de pedagogía catequística, Casa Martín, 1948
  • Lecciones de historia eclesiástica, 1948
  • Hogar, escuela y catecismo. Reflexiones y maximas para orientacion y estimulo, Casa Martín, Valladolid, 1952

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran croce dell'Ordine civile di Alfonso X il Saggio - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine civile di Alfonso X il Saggio
— 18 luglio 1952[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Real Academia de Bellas Artes de la Purísima Concepción, su realacademiaconcepcion.net. URL consultato il 28 ottobre 2015.
  2. ^ Ángel Rubrio Castro, Pedagogía elemental y catequética, su books.google.it, 2002. URL consultato il 28 ottobre 2015.
  3. ^ Diccionario de catequesis y pedagogia religiosa, su catequesis.lasalle.es. URL consultato il 28 ottobre 2015.
  4. ^ L'apporto di Daniel Llorente Federico (1883-1971) al rinnovamento metodologico della catechesi, su Pontificia facoltà di scienze dell'educazione Auxilium. URL consultato il 28 ottobre 2015.
  5. ^ Boletín Oficial del Estado n. 200 del 18 luglio 1952.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]