CrossFit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CrossFit, Inc.
Stato
Tipo Incorporated
Fondazione 2000 a Santa Cruz (California), USA
Fondata da Greg Glassman
Lauren Jenai
Settore Fitness, sports
Slogan «Forging Elite Fitness»
Sito web crossfit.com/
Ragazza esegue un pull-up kipping.

Il CrossFit è un sistema di fitness brevettato, creato da Greg Glassman[1] ed è un marchio della CrossFit Inc.,[2] che fu fondata da Greg Glassman e Lauren Jenai[3] nel 2000.[4][5] Viene promosso sia come una filosofia dell'esercizio fisico, ma anche come uno sport agonistico di fitness; gli allenamenti di CrossFit prevedono allenamenti ad alta intensità e ad intervalli, sollevamento pesi olimpico, pliometria, powerlifting, ginnastica, sollevamento kettlebell, ginnastica ritmica, strongman e altri esercizi. È praticato dai membri di oltre 13.000[6] palestre affiliate,[7] circa la metà delle quali si trovano negli Stati Uniti[8] e da persone che fanno allenamenti quotidiani completi (altrimenti noti come "WODs" (Workout Of Day), o "gli allenamenti del giorno").[9][10]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Greg Glassman e Lauren Jenai fondarono CrossFit, Inc. nel 2000.[11][12] La società era stata concepita pochi anni prima, nel 1996, come Cross-Fit.[13] The palestra CrossFit originale è a Santa Cruz, in California, e la prima palestra affiliata era CrossFit Nord a Seattle, Washington; ce n'erano 13 entro il 2005, e oggi ce ne sono più di 13.000.[6] Gli allenatori associati di CrossFit sono Louie Simmons, John Welbourn, Bob Harper, e Mike Burgener.[14]

Glassman mantenne il controllo totale della società, dopo il divorzio dalla moglie Lauren, che avrebbe voluto cedere la sua quota nella società. Glassman riuscì ad ottenere un prestito di $ 16 milioni da Summit Partners per rilevare la sua parte.[15]

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

Il CrossFit è un programma di forza e condizionamento costituito principalmente da un mix di esercizio aerobico, ginnastica ritmica (esercizi di peso corporeo) e sollevamento pesi olimpico.[16] La CrossFit, Inc. descrive il suo programma di forza e condizionamento come "movimenti funzionali sempre variati eseguiti ad alta intensità in un arco di tempo lungo e col controllo della modalitá",[17] con l'obiettivo dichiarato di migliorare la forma fisica, che definisce come "capacità di lavoro attraverso un lungo periodo e con controllo del modo."[18] Le lezioni della durata di un'ora in palestre affiliate, o "boxes", comprendono tipicamente un riscaldamento, un segmento di sviluppo delle capacità, l'alta intensità, "l'allenamento del giorno" (o WOD) e un periodo di stretching di gruppo o individuale. Alcune palestre spesso hanno anche un movimento di forza concentrato prima del WOD. Le prestazioni di ogni WOD sono spesso segnate come punto e/o classificate per incoraggiare la competizione e per tenere traccia dei progressi individuali. Alcuni affiliati offrono corsi aggiuntivi, come il sollevamento pesi olimpico, che non sono centrati attorno a un WOD.[19]

Le palestre di CrossFit utilizzano attrezzature provenienti da diverse discipline, tra cui bilancieri, manubri, anelli da ginnastica, bar pull-up, corda per saltare, kettlebell, palle mediche, box pliometriche,[20] bande di resistenza, vogatori e varie stuoie. Il CrossFit si concentra su "costantemente vario, alta intensità, movimenti funzionali",[21] attingendo a categorie ed esercizi come: ginnastica, sollevamento pesi stile olimpico, powerlifting, gare tipo Strongman, pliometria, esercizi di peso corporeo, vogatore, esercizio aerobico, corsa e nuoto.

The tire flip, a movement sometimes seen in CrossFit training.

La programmazione del CrossFit è decentrata ma la sua metodologia generale viene utilizzata da migliaia di palestre private affiliate, vigili del fuoco, forze dell'ordine ed organizzazioni militari, compresa le Royal Danish Life Guards,[22][23][24][25] così come da alcuni insegnanti di educazione fisica americani e canadesi delle High School, squadre sportive del liceo e del college e i Miami Marlins.[11][26][27]

"Il CrossFit non è un programma di fitness specializzato, ma un deliberato tentativo di ottimizzare l'abilità fisica in ognuno dei 10 domini di fitness riconosciuti", dice il fondatore Greg Glassman nella guida Fondamenti. Tali domini sono: resistenza cardiovascolare e respiratoria, resistenza muscolare (stamina), forza, flessibilità, potenza, velocità, coordinazione, agilità, equilibrio e precisione.[28]

I dieci punti fondamentali del Fitness[modifica | modifica wikitesto]

  • resistenza cardiorespiratoria: l'abilità dei sistemi del corpo di raggruppare, elaborare e fornire ossigeno.
  • resistenza muscolare: l'abilità dei sistemi del corpo di elaborare, fornire, immagazzinare e utilizzare energia.
  • forza: l'abilità di un'unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza.
  • flessibilità: l'abilità di massimizzare l'arco di movimento di un'articolazione.
  • potenza: l'abilità di un'unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza massima per un tempo minimo.
  • velocità: l'abilità di ridurre il tempo di ripetizione di un movimento ripetuto.
  • coordinazione: l'abilità di combinare una serie di movimenti distinti in un unico movimento.
  • agilità: l'abilità di diminuire il tempo di transizione da una serie di movimenti a un'altra.
  • equilibrio: l'abilità di controllare la posizione del centro di gravità di un corpo in relazione alla sua base di supporto.
  • precisione: l'abilità di controllare un movimento in una direzione o a un'intensità specifica.

Gli atleti di CrossFit si esercitano con corsa, remoergometro, salto della corda, arrampicata e spostamento di oggetti; spesso muovono carichi pesanti velocemente e per lunghe distanze e usano le tecniche del Powerlifting e del sollevamento pesi. Utilizzano inoltre manubri, anelli da ginnastica, sbarre per trazioni, kettlebell e molti esercizi a corpo libero.

Il CrossFit richiama sia uomini che donne e una recente analisi statistica ha dimostrato che i partecipanti al CrossFit erano ripartiti quasi equamente, 50% maschi e 50% femmine.[29]

Movimenti base del Crossfit[modifica | modifica wikitesto]

Il Crossfit si basa su varietà degli esercizi, alta intensità, movimenti funzionali. Esempi con breve descrizione a seguito.

Corpo Libero[modifica | modifica wikitesto]

Air squat
Da una posizione eretta, passo ad una posizione accovacciata con le anche sotto le ginocchia, e ritorno in piedi.
Push-up
Partendo con le mani all'altezza delle spalle, in modo tale che la lunghezza del segmento avente come estremi le mani sia leggermente maggiore rispetto a quello compresa tra le spalle; con il corpo disteso mi porto su, senza piegare il busto e poi ritorno giù all'altezza del pavimento. Le variazioni includono push-up "leggeri" con le ginocchia abbassate muovendosi solo con il busto e push-up con una sola mano, con le gambe più allargate.
Pull-up
Aggrappandosi ad una sbarra fissata in aria, in orizzontale, parto da una posizione sospesa a braccia tese. Successivamente porto il mento al di sopra della sbarra e torno giù senza toccare terra. Tra le variazioni più usate vi è il Kipping, dove ho uno slancio, usato come aiuto a completare il movimento.
Lunge
Si parte da una posizione eretta, poi si fa un grande passo in avanti, si piega il ginocchio in avanti fino a quando il ginocchio posteriore non è a contatto con il terreno, e risalgo.
Sit-up
Parto da una posizione supina, con le spalle a terra, per poi portarmi con le spalle sui fianchi e ritornare alla posizione di base. I piedi sono talvolta incrociati.
Dip agli anelli (Ring Dip)
In aria con il corpo appoggiato sugli anelli e le braccia verticali diritte, piego le braccia, abbassando il corpo fino a quando la spalla scende sotto il gomito, e poi ritorno con le braccia dritte e tese. Per preparasi a questo esercizio, si utilizzano elastici, per fare esercizi intermedi.

Weightlifting (sollevamento pesi)[modifica | modifica wikitesto]

Deadlift (stacco)
Partendo da posizione eretta, afferrare il bilanciere (a terra) con presa poco più amplia delle spalle flettendo le ginocchia, portando indietro il bacino e tenendo dritta la schiena.
Una volta afferrato l'attrezzo, si effettua il sollevamento portando avanti il bacino e assicurandosi che la schiena (in particolare la zona lombare) sia dritta, fino a posizione eretta.
Le braccia restano dritte.
Si riappoggia l'attrezzo con la stessa procedura del sollevamento eseguita al contrario.
Power clean
L'esercizio è da eseguire in velocità.
Dopo aver effettuato uno stacco si porta il bacino in avanti e si alzano i talloni e le spalle, componendo uno strappo.
A stacco e strappo segue la tirata: il bilanciere è in volo davanti a voi, e mentre lo alzate puntando i gomiti verso l'alto, vi infilate sotto l'attrezzo in posizione di squat, retrocedendo col bacino e piegando le ginocchia, fino ad appoggiarlo sulle spalle davanti al collo, puntando ora i gomiti davanti a voi per mantenere una presa efficace.
Tornate poi in posizione eretta col bilanciere che scarica sul torace.
La posizione è ora detta "clean" o "reck".

Modello di business[modifica | modifica wikitesto]

CrossFit, Inc. concede in licenza il nome CrossFit alle palestre per un canone annuale e certifica i formatori.[30] Oltre allo standard di due giorni[31] "Level 1 Trainer Course",[32] i seminari di specializzazione comprendono ginnastica, sollevamento pesi olimpico, powerlifting, strongman, corsa e resistenza, canottaggio, kettlebell, mobilità e recupero, CrossFit per bambini, CrossFit Football, e auto-difesa e combattimento. Altri adattamenti specializzati comprendono programmi per le donne incinte, gli anziani e i candidati delle operazioni militari speciali.[33] Gli affiliati sviluppano la propria programmazione, i prezzi e i metodi didattici. Molti atleti e allenatori si vedono come parte di un movimento insurrezionale in controtendenza, che mette in discussione la tradizionale conoscenza del fitness;[34] oltre a svolgere gli allenamenti prescritti, essi seguono delle raccomandazioni di nutrizione CrossFit (che adottano una dieta paleolitica e/o a zona[35]).

Il CrossFit si avvale di un modello di comunità virtuale su Internet.[36][37] La società dice che questo approccio decentralizzato condivide alcune caratteristiche comuni con i progetti di software open source e permette alle migliori pratiche di emergere da un'ampia varietà di approcci,[38] un'opinione che è contestata da alcuni concorrenti ed ex affiliati.[28]

Efficacia[modifica | modifica wikitesto]

È stato teorizzato che la combinazione propria del CrossFit di resistenza ed esercizio aerobico, può beneficiare i livelli di massa muscolare e di cortisolo, ma questo non è mai stato comprovato da un serie di buone evidenze mediche.[39]

CrossFit Games[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: CrossFit Games.

I "CrossFit Games" si sono svolti ogni estate dal 2007. Gli atleti ai Games competono in allenamenti di cui vengono a conoscenza solo poche ore prima, a volte anche elementi a sorpresa che non fanno parte del tipico metodo CrossFit. Un esempio passato è una nuotata in acque mosse, un lancio a softball e una salita sulla pegboard (tavola forata).[40] I Games sono progettati come un ambiente per la determinazione del "Più in forma sulla Terra", dove i concorrenti devono essere "pronti a tutto".[41]

Nel 2011, i Giochi hanno adottato un formato on-line per la gara di ogni sezione, facilitando la partecipazione degli atleti di tutto il mondo. Durante il "CrossFit Open", un nuovo allenamento viene assegnato ogni settimana. Gli atleti hanno diversi giorni per completare l'allenamento e la presentazione dei punteggi online, o con un video, o con la convalida da parte di un affiliato di CrossFit. I migliori performer CrossFit Open per gli individuali e le squadre in ogni regione fanno progredire per le gare regionali, che si tengono nel corso dei due mesi successivi.

I Games comprendono suddivisioni per gli individui di ogni sesso, squadre miste, e un certo numero di maestri e gruppi di adolescenti.[42]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Atleti di tutto il mondo si recano ogni anno a Los Angeles per partecipare ai "CrossFit Games" dal 2007.

Anno Campione maschile Campione femminile
2007 James "OPT" Fitzgerald Jolie Gentry
2008 Jason Khalipa Caity Matter
2009 Mikko Salo Tanya Wagner
2010 Graham Holmberg Kristan Clever
2011 Rich Froning Jr. Anníe Mist Thórisdóttir
2012 Rich Froning Jr. Anníe Mist Thórisdóttir
2013 Rich Froning Jr. Samantha Briggs
2014 Rich Froning Jr. Camille Leblanc-Bazinet
2015 Ben Smith Katrin Tanja Davidsdottir
2016 Mathew Fraser Katrin Tanja Davidsdottir

Criticità[modifica | modifica wikitesto]

Lesioni accidentali[modifica | modifica wikitesto]

Il rischio di lesioni connesse con l'allenamento CrossFit è stata una questione controversa fin da quando la popolarità del programma è iniziata a salire, agli inizi del 2000.[43] I critici hanno accusato CrossFit, Inc. di utilizzare movimenti pericolosi, livelli inappropriati di intensità e permettendo a individui scarsamente qualificati di diventare formatori di CrossFit.[44][45][46][47]

In risposta a queste critiche, CrossFit, Inc. sostiene che la sua metodologia è relativamente sicura, anche quando eseguita con scarsa tecnica.[48] CrossFit, Inc. sostiene anche che il rischio di lesioni può essere ridotto scalando correttamente e modificando gli allenamenti, un concetto insegnato sul suo sito web e al corso di training CrossFit Livello 1.[49][50]

CrossFit, Inc. sostiene questa posizione citando tre indagini accademiche di partecipanti al CrossFit. Queste indagini hanno calcolato tassi di infortuni compresi tra 2,4 e 3,1 infortuni ogni 1000 ore di formazione, che CrossFit sostiene sia conforme o al di sotto dei tassi di infortunio accertati nella "allenamento del fitness generico".[51]

Uno studio pubblicato nel Journal of Strength and Conditioning Research, dal titolo "La formazione di potenza ad alta intensità basata sul Crossfit migliora la massima capacità aerobica e la composizione corporea", è stato seguito da 54 partecipanti per 10 settimane di allenamento CrossFit. Lo studio ha detto che "... una percentuale notevole dei nostri soggetti (16%) non ha completato il programma di formazione e ritorna per un test supplementare." Gli autori hanno detto "Questo può mettere in discussione il rapporto rischio-beneficio per tali programmi di formazione estreme ..."[52] Nel 2014, CrossFit, Inc. ha intentato una causa contro la National Strength and Conditioning Association per la pubblicazione di questo studio, relativo al fatto che i dati erano falsi ed era "destinato a spaventare i partecipanti al CrossFit."[53] La NSCA nega le accuse di CrossFit, Inc.,[53] ma ha emesso un erratum riconoscendo che i dati sugli infortuni non erano corretti.[54]

Rabdomiolisi da sforzo[modifica | modifica wikitesto]

Il rapporto tra rabdomiolisi da sforzo e il CrossFit fu oggetto di controversie per l'azienda. I critici sostengono che sia la metodologia del CrossFit che l'ambiente creato dagli allenatori di CrossFit, pongono gli atleti ad alto rischio per lo sviluppo di rabdomiolisi.[55][56][57]

Makimba Mimms sostiene di aver sofferto di rabdomiolisi dopo l'esecuzione di un allenamento di CrossFit l'11 dicembre 2005 a Manassas World Gym a Manassas, Virginia, sotto la supervisione di un allenatore non certificato.[58] Ha citato in giudizio con successo le sue scarpe da ginnastica e si è aggiudicata US $ 300.000 in danni.[59] CrossFit, Inc. non è stato elencato come un imputato nella causa.[59]

CrossFit, Inc. non discute che la sua metodologia abbia il potenziale di causare rabdomiolisi.[60] La società afferma che la rabdomiolisi da sforzo può essere trovata in una vasta gamma di sport e di persone che si allenano e sostiene che i suoi critici hanno confuso l'alta consapevolezza di rabdomiolisi del CrossFit con alto rischio.[57][61] Un portavoce CrossFit ha dichiarato che "il rapporto di ESPN sui 53 morti nel triathlon degli Stati Uniti dal 2007 al 2013 avrebbe dovuto portare in primo piano l'importanza di riposare."[61]

Dal maggio 2005, CrossFit, Inc. ha pubblicato diversi articoli sulla rabdomiolisi sul Giornale CrossFit della società.[62][63][64][65] Tre degli articoli sono compresi nel manuale CrossFit fornito a tutti i formatori futuri.[66]

CrossFit, Inc. stata anche criticata per avere un atteggiamento "sprezzante"[67] nei confronti della rabdomiolisi attraverso la promozione di un personaggio noto come "Zio Rhabdo" (un cartone animato clown che muore in un modo drammatico collegato ad una macchina per la dialisi, con i suoi reni e l'intestino che cadono sul pavimento).[63]

In risposta a questa critica, Greg Glassman ha dichiarato "Abbiamo introdotto (Zio) Rhabdo, perché siamo onesti e crediamo che la piena divulgazione del rischio è l'unica cosa etica da fare."[61]

Presenza sui social media[modifica | modifica wikitesto]

CrossFit, Inc. è stato variamente criticato e lodato per il suo approccio poco ortodosso con i social media.[68][69][70][71] Questo approccio ha incluso la pubblicazione di articoli e tweet su argomenti non-fitness (tra cui la politica, la filosofia, e la poesia)[72][73] che interagiscono direttamente con altri utenti di social media e critici del programma della società.[1] In un esempio, l'account Twitter CrossFit, Inc. ha postò una illustrazione ritoccata di una pubblicità Coca, con "Open Happiness" sostituito da "Open Diabetes." L'immagine fu associata ad una citazione del CEO di CrossFit Greg Glassman che diceva: "Assicurati di versarne un po' per i vostri amici morti".[74][75] Seguì una polemica dopo che il cantante Nick Jonas rispose al tweet, chiamando i commenti di CrossFit, Inc. "ignoranti".[76] La società difese il suo Tweet, affermando che "prove statistiche convincenti supportano la campagna di CrossFit, Inc. per prevenire il diabete attraverso la sensibilizzazione circa le sue cause."[77] Quando ABC News chiese a Greg Glassman di commentare lo scambio di commenti rispose "Cazzo Nick Jonas. Si tratta del flagello del diabete di tipo 2 e delle sue cause sottostanti. Il suo sponsor, la Coca-Cola, è un contributo significativo all'epidemia di diabete sia col prodotto che con la spesa per il 'marketing'."[1][77]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Nellie Bowles, Exclusive: On the Warpath with CrossFit's Greg Glassman, Maxim.com, 8 settembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  2. ^ CROSSFIT Trademark of CrossFit, Inc. - Registration Number 3007458 - Serial Number 78422177 :: Justia Trademarks, su trademarks.justia.com. URL consultato il 25 gennaio 2016.
  3. ^ Jason Soifer, Co-founder of CrossFit workout program opens gym in Prescott, The Daily Courier. URL consultato il 28 aprile 2014.
  4. ^ Greg Glassman, Nutrition Lecture Part 2: Optimizing Performance, Crossfit, Inc. URL consultato il 12 agosto 2012.
  5. ^ CrossFit, Inc: Private Company Information - Businessweek, su Businessweek.com. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  6. ^ a b No Sign of CrossFit Boom Slowing Down - Athletic Business, su www.iclubs.com. URL consultato il 13 gennaio 2016.
  7. ^ Jon Friedman, Success and the Bull's Eye, The CrossFit Journal. URL consultato il 16 marzo 2014.
  8. ^ Official CrossFit Affiliate Gym Locator, map.crossfit.com. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  9. ^ CrossFit, CrossFit, Inc..
  10. ^ CrossFit Affiliate Map, CrossFit, Inc..
  11. ^ a b Rebekah Sanderlin, Commando-style workout has cult following, Fayetteville Observer.
  12. ^ Stephanie Cooperman, Getting Fit, Even if it Kills You, New York Times, 22 dicembre 2005.
  13. ^ Original 1996 CrossFit Founding, su Scribd. URL consultato il 21 luglio 2014.
  14. ^ The WOD Club - What is Crossfit, thewodclub.com. URL consultato il 17 febbraio 2014.
  15. ^ CrossFit wins court case, avoids corporate takeover, su SBNation.com, Vox Media. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  16. ^ E Hines, Crossfit in Paris, su Expatriates Magazine, EP.
  17. ^ Greg Glassman, Understanding CrossFit (PDF), The CrossFit Journal. URL consultato il 18 febbraio 2012.
  18. ^ Benjamin A. Sibley, Using Sport Education to Implement a CrossFit Unit, in JOPERD: The Journal of Physical Education, Recreation & Dance, vol. 83, nº 8, Oct 2012, pp. 42-28, DOI:10.1080/07303084.2012.10598829.
  19. ^ Prairie Crossfit, Prairie Crossfit.
  20. ^ Brigham, Lincoln, Crossfit journal: Plyo Boxes (PDF), Crossfit, 2006, pp. 4. URL consultato il 17 febbraio 2014.
  21. ^ Glassman, Greg, Understanding Crossfit, Crossfit. URL consultato il 16 aprile 2014.
  22. ^ Roy M. Wallack, Run For Life: The Anti-Aging, Anti-Injury, Super Fitness Plan, Skyhorse Publishing, 2009, p. 65, ISBN 978-1-60239-344-8.
  23. ^ Jennifer H. Svan, CrossFit Workouts are Rarely Routine, Military Advantage, 13 gennaio 2009.
  24. ^ Welcome to The Royal Life Guards Sports Association, Royal Danish Life Guards Sports Association.
  25. ^ Bryan Mitchell, CrossFit workout craze sweeps the Corps, Marine Corps Times, 25 giugno 2008.
  26. ^ Juan C. Rodriguez, Florida Marlins: Cameron Maybin’s improved swing/miss numbers encouraging, South Florida Sun Sentinel, 2 marzo 2010.
  27. ^ I.A. Stewart, UCSC Notebook: Men's rugby getting fit for the season, in Santa Cruz Sentinel, 14 dicembre 2007. (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2007).
  28. ^ a b Chris Shugart, The Truth About CrossFit, Testosterone Muscle, 4 novembre 2008.
  29. ^ Latest CrossFit Market Research Data., Rally Fitness. N.p.,, 28 novembre 2014. URL consultato l'8 luglio 2015.
  30. ^ Rochelle B. Spandorf, Jennifer L. Brockett e Anna R. Buono, Certification Programs: Franchises or Not?, in Franchise Law Journal, vol. 33, nº 4, Spring 2014, pp. 505–524.
  31. ^ Certification Courses, CrossFit.
  32. ^ CrossFit Courses, CrossFit.com. URL consultato il 5 settembre 2013.
  33. ^ Paul Scott, A no-nonsense look at the often nonsensical world of fitness clubs (PDF), in Best Life, 23 ottobre 2007.
  34. ^ More financial news, in The Boston Globe, 24 agosto 2009.
  35. ^ CrossFit dietary prescription
  36. ^ Bob Walsh, How People Blogging Are Changing The World and How You Can Join Them, Apress, 2007, ISBN 978-1-59059-691-3.
  37. ^ Seth Godin, Tribes, Piatkus Books, 2009, p. 160, ISBN 0-7499-3975-3.
  38. ^ Eric Velazquez, Sweatstorm, Muscle & Fitness, May 2008.
  39. ^ O'Hara RB, Serres J, Traver KL, Wright B, Vojta C, Eveland E, The influence of nontraditional training modalities on physical performance: review of the literature (Review), in Aviat Space Environ Med, vol. 83, nº 10, 2012, pp. 985–90, PMID 23066621.
  40. ^ Why the Pegboard Challenge at the CrossFit Games Was Such a Beast, su Men's Fitness. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  41. ^ Celina Murphy, Meet The Fittest Woman On Earth, in Ireland Independent, 19 settembre 2013. URL consultato il 16 febbraio 2015.
  42. ^ What is CrossFit?, fitworkshop.com. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  43. ^ Stephanie Cooperman, Getting Fit, Even if It Kills You, in The New York Times, 22 dicembre 2005, ISSN 0362-4331. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  44. ^ Is CrossFit Dangerous?, su BloombergView. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  45. ^ Is CrossFit Safe? What '60 Minutes' Didn't Tell You, su Forbes. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  46. ^ CrossFit: Extreme growth, concerns, su ESPN.com. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  47. ^ Is CrossFit Killing Us?, su Outside Online. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  48. ^ The Truth Hurts: Part 1, su THE RUSSELLS. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  49. ^ Scaling CrossFit Workouts by Jeremy Gordon, CF-L4, su CrossFit Journal. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  50. ^ CrossFit L-1 Trainer Guide (PDF), su CrossFit Journal, CrossFit, Inc., 15 maggio 2010. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  51. ^ The Truth Hurts: Part 1, su THE RUSSELLS. URL consultato il 13 gennaio 2016.
  52. ^ Crossfit-Based High-Intensity Power Training Improves Maxima... : The Journal of Strength & Conditioning Research, su LWW. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  53. ^ a b (EN) Ben Mathis-Lilley, CrossFit Sues Publisher of Study Described by Study Author as "Very Positive" Toward CrossFit, in Slate, 11 luglio 2014, ISSN 1091-2339. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  54. ^ Journal corrects CrossFit injury data in paper at center of lawsuit, su Retraction Watch. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  55. ^ Eric Robertson, CrossFit’s Dirty Little Secret: Everyone has an uncle they’d rather you not meet., A Tale of Rhabdomyolysis, Rhabdomyolysis: As Told By CrossFit?, The Impact of Rhabdomyolysis, su Medium, 20 settembre 2013. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  56. ^ The disease attacking super fit athletes, su Stuff. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  57. ^ a b CrossFit: Can the Popular Extreme Workout Be Dangerous?, su ABC News. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  58. ^ Gym's High-Intensity Workout Left Me Disabled, Man Testifies, The Washington Post, 7 ottobre 2008.
  59. ^ a b Bryan Mitchell, Lawsuit alleges CrossFit workout damaging, in Marine Corps Times, 16 agosto 2006. URL consultato il 16 agosto 2008.
  60. ^ Christie Aschwanden, The extremes of CrossFit, in Stuff.co.nz, 30 aprile 2014. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  61. ^ a b c Russ Greene, Comment #1, su CrossFit.com, CrossFit, 7 settembre 2014. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  62. ^ Phil Savage, The Truth About Rhabdo by Dr. Michael Ray - CrossFit Journal, Journal.crossfit.com. URL consultato il 30 giugno 2011.
  63. ^ a b Greg Glassman, CrossFit Induced Rhabdo by Greg Glassman - CrossFit Journal, Journal.crossfit.com. URL consultato il 30 giugno 2011.
  64. ^ Greg Glassman, Killer Workouts by Eugene Allen - CrossFit Journal, Journal.crossfit.com. URL consultato il 30 giugno 2011.
  65. ^ Kelly Starrett, Rhabdomyolysis Revisited by Dr. Will Wright - CrossFit Journal, Journal.crossfit.com. URL consultato il 30 giugno 2011.
  66. ^ leeshouse, Crossfit Instructor Manual v4, slideshare.net. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  67. ^ An Orthopedic Surgeon's Perspective on CrossFit, su STACK. URL consultato il 18 gennaio 2016.
  68. ^ Coke, CrossFit, and Created Outrage, su Body for Wife. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  69. ^ Do Not Cross CrossFit, su Inc.com, 2 luglio 2013. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  70. ^ CrossFit's Sour Sense of Humor, su Outside Online. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  71. ^ Cath Martin, The CrossFit by Jesus parody that takes the concept literally, su Christian Today, 7 giugno 2014. URL consultato il 9 giugno 2014.
  72. ^ Sean Gregory, Five Things You Need To Know About CrossFit, in Time, ISSN 0040-781X. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  73. ^ Rest Day, su CrossFit.com, CrossFit, Inc., 23 aprile 2015. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  74. ^ https://twitter.com/crossfit/status/615539464232902656
  75. ^ http://qz.com/441699/its-not-okay-for-crossfits-ceo-to-joke-about-diabetes/
  76. ^ CrossFit Battles Coke, Jonas in Addressing Diabetes - Athletic Business, su www.iclubs.com. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  77. ^ a b Greg Glassman's Full Comment on Coca-Cola and Nick Jonas, su THE RUSSELLS. URL consultato il 6 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport