CrossFit Games

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Camille Leblanc-Bazinet, 2014 Reebok CrossFit Games Champion, during the Thick 'n Quick event of the 2014 CrossFit Games

I CrossFit Games sono una competizione atletica sponsorizzata dalla Crossfit Inc.[1] e Reebok.[2] Il concorso si svolge ogni estate dal 2007. Gli atleti nei Games competono in allenamenti di cui vengono a conoscenza solo ore o giorni prima, composti prevalentemente da un assortimento di standard di esercizi di aerobica, sollevamento pesi e ginnastica, così come alcuni elementi di sorpresa supplementari che non fanno parte del tipico programma CrossFit, come il nuoto nell'oceano, il lancio a softball, o arrampicarsi su un muro a pioli.[3][4] I Giochi sono arredati come l'ambiente per determinare il "Fittest on Earth" ossia "il più in forma del mondo", dove i concorrenti devono essere "pronti a tutto".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I CrossFit Games sono iniziati come una piccola competizione e si sono sviluppati sin dal loro inizio nel 2007.[5] I primi CrossFit Games si sono tenuti in un piccolo ranch di Aromas, California di proprietà della famiglia di Dave Castro, il direttore dei CrossFit Games. A causa dello sviluppo di questo sport, negli ultimi anni, i Giochi sono stati tenuti presso il Centro StubHub di Carson, CA.[6]

La stagione dei CrossFit Games prevede tre fasi per i concorrenti. Dal 2011, l'Open è stata la prima fase del processo di qualificazione per competere ai Giochi CrossFit.[7] L'Open è stato creato come un formato online per facilitare la partecipazione da parte degli atleti di tutto il mondo. Prima dell'introduzione dell'Open, la maggior parte dei concorrenti erano americani (anche se il campione individuale maschile del 2009, Mikko Salò, è Finlandese e delle donne 2010 partecipanti, Annie Mist Thorisdottir è Islandese). Durante l'Open, viene comunicato un nuovo workout ogni settimana nella notte di giovedì e gli atleti hanno fino a lunedì sera (ora del Pacifico) per completare l'allenamento e presentare i loro punteggi online, o con un video o con una convalida da parte di un affiliato CrossFit. A partire dal 2013 è iniziata la comunicazione online degli annunci CrossFit per gli allenamenti Open e sarebbero passati ai CrossFit Games gli atleti che completano immediatamente l'allenamento in una competizione testa a testa. Gli atleti sono classificati mondiali e regionali. Gli esecutori al top di CrossFit Open di ogni regione sono promossi alle gare regionali.[8] I primi uomini, donne e squadre di ogni concorso regionale vanno ai CrossFit Games. Nel 2016, gli atleti che si qualificano per i Games ricevono tra $ 1.000 e $ 5000 in base alla posizione alla fine del weekend.

I Games prevedono divisioni per persone dello stesso sesso, per un certo numero di fasce d'età Master e per le squadre miste. A partire dal 2015, ci sono anche due divisioni di età ai Games per gli individuali ragazzi: 14-15 e 16-17.

Rogue Fitness è stato il principale fornitore di attrezzature per i CrossFit Games e gli eventi regionali fin dal 2010. Sono serviti quindici mezzi camion di attrezzature per fornire i CrossFit Games del 2013.[9]

Popolarità[modifica | modifica wikitesto]

La partecipazione e la sponsorizzazione sono cresciute rapidamente dall'inizio dei Games. Il premio in denaro assegnato a ciascun primo posto maschile e femminile è aumentato dai $ 500 dei Games inaugurali ai $ 300.000 in quelli del 2019. Il grande aumento dei premi in denaro è venuto dai primi Giochi promossi dalla Reebok nel 2011, quando il primo posto andò dai $ 25.000 del 2010 ai $ 250.000 del 2011.[10] L'ammontare complessivo dei premi nel 2016 è stato di $ 2.200.000.[11]

Nel 2011, 26.000 atleti hanno aderito per competere nella "Open". Nel 2012-2018, la partecipazione è stata rispettivamente di 69.000, 138.000, 209.000, 273.000, 324.307, 380.000 e 415.000[12][13][14][15][16][17] Nel 2016 175 paesi sono stati rappresentati dai partecipanti registrati.

Qualifiche[modifica | modifica wikitesto]

A partire dai CrossFit Games 2019, è possibile qualificarsi nella stagione in tre modi differenti: gli Open, gli eventi sanciti e su invito.

Gli Open[modifica | modifica wikitesto]

Gli Open, introdotti nel 2011 e così chiamati perché la partecipazione è aperta a chiunque, si svolgono nell'arco di cinque settimane tra febbraio e marzo; un nuovo workout viene rilasciato ogni giovedì sera (Ora del Pacifico), i concorrenti completano l'allenamento e inviano i loro punteggi online entro il lunedì sera successivo, con un video o una convalida da parte di un affiliato CrossFit. Dal 2013, gli annunci dei workoput Open sono stati trasmessi in diretta e hanno visto due o più atleti CrossFit Games gareggiare testa a testa immediatamente dopo la descrizione dell'allenamento. A partire dal 2019, i migliori atleti di ogni paese e i primi 20 classificati finali degli Open si qualificano direttamente ai Games. Gli Open vengono anche utilizzati per definire le serie ai Games anche se un atleta si qualifica attraverso gli eventi sanciti; se un atleta si qualifica per un evento sancito ma non fa gli Open, verrà piazzato in fondo.

Per la stagione 2020, gli Open proseguiranno fino a ottobre 2019 come parte della revisione delle qualifiche dei Games.[18]

Gli eventi sanciti[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2009 e il 2018, i concorrenti si qualificavano per i Games attraverso la partecipazione agli eventi regionali. Per i Games del 2019, CrossFit, Inc. ha invece autorizzato eventi di fitness indipendenti come qualifiche separate dagli Open. Questi eventi sono stati registrati come "Sanctionals" da CrossFit, LLC.[19] La maggior parte degli eventi sanciti erano già ampiamente frequentati dagli atleti dei CrossFit Games, e spesso utilizzati come parte dell'allenamento fuori stagione, in tutto il mondo. Ogni evento sancito ha le proprie regole di partecipazione, ma in generale gli atleti vi partecipano tramite invito o tramite il processo di qualificazione dell'evento stesso.

I 15 eventi sanciti per i CrossFit Games 2019 sono in ordine cronologico:[20] Dubai CrossFit Championship (Dubai), Australian CrossFit Championship (Broadbeach), Wodapalooza (Miami), CrossFit Fittest in Cape Town, CrossFit Strength in Depth (Londra), Asia CrossFit Championship (Shanghai), Mid Atlantic CrossFit Challenge (Baltimora), CrossFit Italian Showdown (Milano), Brasile CrossFit Championship (San Paolo), CrossFit Lowlands Throwdown (Apeldoorn), Down Under CrossFit Championship (Wollongong), Reykjavik CrossFit Championship ( Reykjavik), Rogue Invitational (Columbus, Ohio), CrossFit French Throwdown (Parigi) e Granite Games (St. Cloud, Minnesota). Ci sono 21 eventi sanzionati annunciati per la stagione 2020.

Se un atleta o una squadra vince più eventi, i secondi classificati degli eventi successivi si qualificheranno ai Games.[21]

Inviti[modifica | modifica wikitesto]

I CrossFit Games possono scegliere di invitare fino a quattro atleti che non si sono qualificati per i giochi negli eventi Open o Sanciti.[21]

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Gli eventi di punta dei CrossFit Games sono le gare individuali maschili e femminili. Il primo premio per i rispettivi primi posti attualmente è di $ 300.000.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, le squadre ricevevano la "Coppa Affiliati" per avere il miglior punteggio complessivo ottenuto dai singoli atleti che provenivano dalla stessa palestra affiliata a CrossFit. Nel 2009, i Games hanno iniziato ad avere un set separato di eventi per i team affiliati e consistevano in 4-6 atleti della stessa palestra.[22] Nella stagione successiva, il formato è stato finalizzato a squadre di tre uomini e tre donne. Nei Games del 2018, ogni squadra è stata cambiata in quattro membri, due uomini e due donne.[23] Nel 2019 CrossFit rimosse la clausola secondo cui i membri del team dovevano appartenere alla stessa palestra affiliata. Le squadre sono soggette a un processo di qualificazione simile a quello degli atleti singoli.

Masters e Teens[modifica | modifica wikitesto]

I Games includono categorie basate sull'età per concorrenti più o meno giovani. Le divisioni dei Masters furono introdotte ai Games del 2010. Ci sono attualmente sei categorie ciascuna per donne e uomini: 35-39, 40-44, 45-49, 50-54, 55-59 e 60+. Le divisioni per adolescenti sono state introdotte nel 2015: le fasce di età sono 14-15 e 16-17, sia per i ragazzi che per le ragazze. Invece che tramite eventi regionali, i Masters e gli adolescenti si qualificano per i giochi in una seconda competizione online che segue gli Open. I 200 migliori atleti di ogni categoria in tutto il mondo sono invitati a competere in questa qualifica, di cui i primi 20 (top 10 nel 2019) avanzano ai Games.[24] Prima dell'introduzione di queste qualificazioni online secondarie, i Masters e i Teens si qualificavano per i Games direttamente agli Open.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

A causa della partnership ufficiale di CrossFit con Reebok, ai concorrenti del 2015 è stato vietato indossare le calzature Nike.[25] Nike predispose diversi camion vicino all'ingresso principale dell'arena, che fungevano da cartelloni pubblicitari mobili con lo slogan "Non vietate le nostre scarpe, battete le nostre scarpe".[26] La partnership proibisce inoltre a Nike di etichettare le sue scarpe Metcon come destinate al CrossFit - il marchio usa invece il termine "allenamento ad alta intensità".[25]

La decisione di CrossFit di premiare i vincitori dei Games 2016 con delle pistole ha provocato critiche diffuse da parte di membri e sponsor.[27] Le proteste risultanti hanno forzato la chiusura temporanea di due sedi CrossFit a New York City.[28]

Campioni per anno e categoria[modifica | modifica wikitesto]

Campioni Individuali e in Squadra[29]

Anno Uomini individuali Donne individuali Squadra
2007 James Fitzgerald Jolie Gentry CrossFit Santa Cruz
2008 Jason Khalipa Caity Matter CrossFit Oakland
2009 Mikko Salo Tanya Wagner Northwest CrossFit
2010 Graham Holmberg Kristan Clever CrossFit Fort Vancouver
2011 Rich Froning Jr. Annie Mist Thorisdottir CrossFit New England
2012 Rich Froning Jr. Annie Thorisdottir Hack's Pack UTE
2013 Rich Froning Jr. Samantha Briggs Hack's Pack UTE
2014 Rich Froning Jr. Camille Leblanc-Bazinet CrossFit Invictus
2015 Ben Smith Katrín Tanja Davíðsdóttir CrossFit Mayhem Freedom
2016 Mathew Fraser Katrín Tanja Davíðsdóttir CrossFit Mayhem Freedom
2017 Mathew Fraser Tia-Clair Toomey Wasatch Crossfit
2018 Mathew Fraser Tia-Clair Toomey CrossFit Mayhem Freedom
2019 Mathew Fraser Tia-Clair Toomey CrossFit Mayhem Freedom
2020 Mathew Fraser Tia-Clair Toomey CrossFit Mayhem Freedom

Campioni categoria Masters uomini[29]

Anno 35-39 40-44 45-49 50-54 55-59 60+
2010 Brian Curley
2011 Scot DeTore Gord Mackinnon Steve Anderson Greg Walker
2012 Gene LaMonica Gord Mackinnon Tim Anderson Scott Olson
2013 Michael Moseley Ron Ortiz Craig Howard Hilmar Hardarson Scott Olson
2014 Shawn Ramirez Jerry Hill Will Powell Steve Hamming Scott Olson
2015 Shawn Ramirez Matthew Swift Joe Ames Will Powell Steve Pollini
2016 Shawn Ramirez Ron Mathews Ron Ortiz Will Powell David Hippensteel
2017 Kyle Kasperbauer Shawn Ramirez Robert Davis Kevin Koester Shannon Aiken David Hippensteel
2018 Kyle Kasperbauer Neal Maddox Robert Davis Cliff Musgrave Brig Edwards David Hippensteel

Campioni categoria Masters donne[29]

Anno 35-39 40-44 45-49 50-54 55-59 60+
2010 Laurie Carver
2011 Susan Habbe Mary Beth Litsheim Shelley Noyce Betsy Finley
2012 Lisa Mikkelsen Susan Habbe Marnel King Mary Schwing
2013 Amanda Allen Lisa Mikkelsen Colleen Fahey Gabriele Schlicht Sharon Lapkoff
2014 Amanda Allen Kim Holway Mary Beth Litsheim Susan Clarke Karen Wattier
2015 Janet Black Kylie Massi Cindy Kelley Susan Clarke Rosalie Glenn
2016 Helen Harding Cheryl Brost Shellie Edington Mary Beth Prodromides Shaun Havard
2017 Stephanie Roy Helen Harding Cheryl Brost Marion Valkenburg Susan Clarke Patty Failla
2018 Anna Tobias Stephanie Roy Amanda Allen Eva Thornton Mary Beth Prodromides Shaun Havard

Campioni categoria Teens[29]

Anno 14-15 Ragazzi 14-15 Ragazze 16-17 Ragazzi 16-17 Ragazze
2015 Angelo Dicicco Sydney Sullivan Nicholas Paladino Isabella Vallejo
2016 Vincent Ramirez Kaela Stephano Nicholas Paladino Allison Weiss
2017 Dallin Pepper Chloe Smith Angelo Dicicco Kaela Stephano
2018 Tudor Magda Olivia Sulek Dallin Pepper Haley Adams

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ How CrossFit Embraced Fans and became the next great spectator sport, Forbes.com, 2 giugno 2013. URL consultato il 13 ottobre 2015.
  2. ^ Alison Millington, Reebok in ‘relaunch phase’ as it looks to become top fitness brand, su Marketing Week. URL consultato il 6 aprile 2016.
  3. ^ Major Announcement for Individuals, su CrossFit Games. URL consultato il 5 maggio 2016.
  4. ^ Why the Pegboard Challenge at the CrossFit Games Was Such a Beast, su Men's Fitness. URL consultato il 5 maggio 2016.
  5. ^ The History of the CrossFit Games by Dave Castro, su CrossFit Journal. URL consultato il 5 maggio 2016.
  6. ^ Games Tickets in 2015, su CrossFit Games. URL consultato il 5 maggio 2016.
  7. ^ About the Games, su CrossFit Games. URL consultato il 6 aprile 2016.
  8. ^ Regionals, su CrossFit Games. URL consultato il 5 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).
  9. ^ The Equipment Outlaw, The Box, 28 luglio 2014. URL consultato il 27 luglio 2016.
  10. ^ CrossFit's Relationship with Reebok Enhances Its Financial and Commercial Credibility, Forbes, 22 luglio 2011.
  11. ^ CrossFit Games Prize Purse Grows, CrossFit Games, 7 luglio 2014.
  12. ^ CrossFit®, Stats From the 2016 Open, 11 aprile 2016. URL consultato il 5 maggio 2016.
  13. ^ How Fast Are the CrossFit Games Growing? The Numbers Tell the Story, Tabata Times. URL consultato il 13 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2014).
  14. ^ 209,585: Rise of the Open, CrossFit Games, 26 marzo 2014.
  15. ^ INSIDE THE LEADERBOARD: TO SCALE, OR NOT TO SCALE, CrossFit Games, 7 aprile 2016.
  16. ^ 2017 Open Recap, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  17. ^ Open Success Stories, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  18. ^ (EN) The 2019 CrossFit Open: Out with the old, in with the new, su WODprep - Helping You Become An Rx Athlete, 16 gennaio 2019. URL consultato l'11 giugno 2019.
  19. ^ Sanctionals | CrossFit Games, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  20. ^ CrossFit-Sanctioned Competition List, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  21. ^ a b CrossFit Games | The Fittest on Earth, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  22. ^ 2009 CrossFit Games, su games2009.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  23. ^ Change is Coming to the 2018 Season, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  24. ^ 2017 Reebok CrossFit Games Season Schedule, su games.crossfit.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  25. ^ a b (EN) CrossFit Bans Nike Shoe, su Men's Journal, 13 luglio 2015. URL consultato l'11 giugno 2019.
  26. ^ (EN) Nike Isn't Done Bullying Reebok Over CrossFit, su Sole Collector. URL consultato l'11 giugno 2019.
  27. ^ Joseph Serna, CrossFit Games come under fire for awarding Glocks as prizes, su latimes.com. URL consultato l'11 giugno 2019.
  28. ^ (EN) James Michael Nichols, Anti-Gun LGBT Group Shuts Down Two CrossFit Locations Over Gun Giveaway, su HuffPost, 25 luglio 2016. URL consultato l'11 giugno 2019.
  29. ^ a b c d CrossFit Games Leaderboard, su games.crossfit.com. URL consultato il 13 ottobre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport